Dieta nordica, una dieta simile alla mediterranea con alcuni particolarità

Consumare grassi potrebbe portare diversi benefici: come e quali consumare e i vantaggi del regime alimentare della dieta nordica

Dieta nordica, una dieta simile alla med

dieta nordica grassi dimagrire ulteriori benefici

Le dieta nordica indica il regime alimentare che viene seguito nei paesi del Nord Europa, dove i cibi che solitamente di mangiano sono ricchi di grassi, buoni, che servono per proteggere dalle temperature particolarmente rigide e che vengono trasformati poi in energia. La dieta nordica è molto simile alla dieta mediterranea perché sostanzialmente si tratta di due regimi alimentari che prevedono il consumo degli stessi cibi, soprattutto naturali e di stagione, con qualche piccola differenza.

Dieta nordica: cosa prevede

Rispetto alla dieta mediterranea, però, la dieta nordica prevede un grande consumo di alimenti ricchi di grassi che, soprendentemente, hanno diversi benefici. Stando a quanto emerge da ultime notizie di recenti ricerche, sono tantissimi gli sportivi che stanno imparando a sostituire pasta, pane e altri carboidrati con carne, uova e burro, seguendo il principio secondo cui mangiare più grassi assicurerebbe resistenza e prestazioni migliori. Gli alimenti della dieta nordica sono principalmente carne, pesce, frutti di mare, cereali, latte e derivati, verdure a foglie scure, frutta. Da evitare, però, snack industriali e bevande zuccherate per preferire frutta e verdura o cibi integrali per regolarizzare l’intestino. Tra gli alimenti privilegiati dalla dieta nordica ci sono:

  1. renne;
  2. salmone;
  3. aringhe;
  4. frutti di bosco;
  5. pane di segale;
  6. latticini di capra;
  7. cavoli;
  8. insalata a foglia verde;
  9. broccoli.

E sono essenzialmente tre i principi fondamentali su cui si basa la dieta nordica e vale a dire:

  1. consumo di proteine, carne e soprattutto pesce;
  2. consumo di verdure a foglia verde, che contengono antiossidanti;
  3. consumo di acidi grassi omega-3, elemento di cui il pesce nordico è particolarmente ricco.

La dieta nordica non prevede alcun calcolo di calorie da consumare nell’arco della giornata, per cui si possono mangiare gli alimenti previsti nelle quantità che si desidera.

Dieta nordica: i benefici assicurati

Il consumo di pesce e verdura previsto dalla dieta nordica garantisce ottimi benefici a cuore e cervello. Secondo un recente studio dell’università di Lund, in Svezia, i livelli di colesterolo LDL cattivo si abbassano molto in chi segue la dieta nordica, contribuendo ad allontanare il rischio di malattie cardiovascolari e preservando la circolazione sanguigna. Un altro recente studio presentato nel corso della conferenza dell’Alzheimer’s Association International ha dimostrato come la dieta nordica possa rivelarsi positiva anche per la salute del cervello, perché riuscirebbe a ritardare la progressione della demenza senile.  

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il