Tisane per depurarsi, sgonfiarsi e depurarsi

Le tisane dimagranti efficaci, come prepararle e le migliori da scegliere: tutti i benefici che sono in grado di assicurare

Tisane per depurarsi, sgonfiarsi e depur

Dieta e tisane dimagranti naturali benefici scelte


Possono avere effetti sul metabolismo, aiutando a stimolare le principali funzioni metaboliche permettendo di bruciare più facilmente grassi e calorie; un effetto drenante e detossificante; o un effetto anti fame, contribuendo ad aumentare quel senso di sazietà che spesso ci spinge a mangiare anche fuori pasto: stiamo parlando delle tisane ormai sempre più spesso diventate una consuetudine di tanti italiani e alleati naturali di tutte le diete. Sembra, infatti, che al momento non vi siano diete accompagnate da tisane. Ma quali sono quelle migliori per dimagrire e purificare l'organismo?

Diete e tisane dimagranti: i benefici

Le tisane dimagranti contengono tutte le sostanze depurative di cui l’organismo ha necessità per eliminare le tossine, una delle cause principali del sovrappeso, e le tisane, alcune molto gustose, nelle diete dimagranti rappresentano la valida alternativa all’acqua. Contengono, inoltre, oli essenziali, alcaloidi, vitamine, minerali, oligoelementi che fanno decisamente bene al nostro corpo.  Bere tisane permette:

  1. di reidratare;
  2. di favorire una buona circolazione;
  3. di garantire un’efficace depurazione renale;
  4. liberare il corpo da tossine, accumuli, scorie.

Dieta e tisane dimagranti: quale scegliere

Le tisane che possono essere associate alle diete e che promettono effetti dimagranti sono diverse. Il consiglio, prima di iniziare una dieta dimagrante, è quello di non lanciarsi in un percorso drastico, ma preparare l’organismo, partendo, magari, da una settimana di tisana depurativa, che renderà decisamente più efficace la dieta. Bisognerebbe preparare questa tisana con 30 g di cardo mariano, 30 g di bardana, 20 g di anice, 10 g di menta e 10 g di liquirizia. Si mette a macerare 1 cucchiaio di miscela in una tazza d’acqua per due ore; porta quindi a ebollizione e lascia in infusione per mezz’ora. La dose consigliata è di un litro al giorno, da suddividere in quattro grandi tazze, da bere lontano dai pasti.

Per sostenere il metabolismo e favorire le funzioni intestinali e la digestione, che aiutano a perdere peso, il consiglio è quello di preparare una tisana base di 40 g di fucus, 20 g di frangola, 25 g di melissa, 15 g di liquirizia. Bevendo un litro al giorno di questa tisana, suddiviso in 4 tazze, da prendere lontano dai pasti, questa tisana aiuta decisamente nella propria dieta dimagrante.

Tra le altre migliori tisane consigliate nei percorsi di dieta dimagrante ci sono quelle a base di:

  1. finocchio, drenanti e che aiutano il fegato a disfarsi delle tossine;
  2. zenzero, un ottimo brucia grassi;
  3. sambuco, che aiuta l’intestino a depurarsi;
  4. tè verde, guaranà e ginseng, che stimolano il metabolismo.

Altro consiglio da seguire riguarda la dolcificazione delle tisane: perché abbiano un effetto dimagrante, le tisane dovrebbero essere bevute senza dolcificanti, perché ogni cucchiaino di zucchero vale 20 calorie e se le tazze sono tre o quattro, è chiaro come il totale delle calorie sale vertiginosamente, annullando del tutto i benefici che le stesse tisane promettono. Se proprio al dolcificante non si riesce a rinunciare, meglio preferire il miele, che potenzia l’effetto terapeutico di numerosi principi attivi.