Autobus elettrici Atm nel 2020: la svolta. Addio gasolio e diesel

Svolta sulle strade milanesi: dal 2030 in città solo autobus elettrici. Previsto piano di investimenti da due miliardi di euro. Gli obiettivi

Autobus elettrici Atm nel 2020: la svolt

Autobus elettrici Atm 2030 Addio gasolio diesel


Dopo la decisione dello stop alla circolazione della auto più inquinanti entro il 2030, con divieto di ingresso in città ai veicoli euro 3 diesel entro il 2019 e divieto di ingresso in città dei veicoli diesel Euro 4 dall'autunno del 2020, e dopo la decisione di eliminare le migliaia di caldaie a gasolio private entro il 2020, il Comune punta si pone l’ennesimo obiettivo per una mobilità sempre più sostenibile e per ridurre fortemente i livelli di inquinamento e smog, ancora e sempre altissimi, in città: autobus atm esclusivamente elettrici.

Autobus elettrici Atm: sulle strade nel 2020

Le ultime notizie confermano, infatti, l’intenzione di far circolare autobus elettrici in città con i primi esemplari che dovrebbero iniziare a circolare nel 2020 per arrivare entro un decennio, entro il 2030, a sostituire completamente i bus a gasolio e diesel. Stando a quanto annunciato dal presidente e il direttore generale di Atm, Luca Bianchi e Arrigo Giana, e il sindaco del capoluogo meneghino, Giuseppe Sala, dal 2020 Atm inizerà ad acquistare solo mezzi elettrici e alla fine del 2030 il diesel scomparirà dalla flotta dell’azienda dei trasporti milanesi che sarà composta esclusivamente da 1200 bus elettrici.

Grazie a questa novità, per il 2030 i mezzi Atm consumeranno 30 milioni di litri in meno di gasolio all'anno e saranno notevolmente ridotte le emissioni di Co2, di quasi 75mila tonnellate annue, secondo le stime. Già a partire dal 2020, stando a quanto anticipato, Atm vedrà una riduzione del consumo di gasolio pari a circa 6 milioni di litri l'anno e una riduzione di Co2 pari a 15 mila tonnellate per i mezzi su gomma. Il debutto degli autobus elettrici in città rappresenterà, dunque, una vera e propria svolta.

Autobus elettrici Atm: investimenti previsti

Per rendere concreto il progetto di circolazione esclusiva di autobus elettrici sulle strade della città milanese, le ultime notizie parlano di investimenti per due miliardi, di cui circa un miliardo, per la realizzazione del progetto full electric per sostituire 1200 autobus da qui al 2030. Ulteriori soldi saranno impiegati per realizzare tre nuovi depositi e rinnovare quelli esistenti. Il direttore generale di Atm Giana ha spiegato che dei due miliardi di investimenti previsti, uno deriverà da autofinanziamento, l’altro da fondi ministeriali, con particolare riferimento al piano da 10 miliardi di euro presentato dal ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, per la sostituzione e il rinnovamento del parco mezzi italiano.