Green Economy: italiani piace molto, c'è forte interesse. Ai politi nulla

C'è un crescente interesse degli italiani per la Green Economy, nulla quasi di politici. Una ulteriore dimostrazione di lontananza

Green Economy: italiani piace molto, c&#

Forte interesse italiani, green economy piace. Distacco con politici


Grande interesse degli italiani per la green economy che piace e per cui si sarebbe disposti a fare sacrifici. Ai politici, invece, al momento non sembra interessare.

C'è un grande muoversi intorno alle energie rinnovabili e alla Green Economy nel mondo, In italia c'è una
crescita a livello di ricerca, aziendale e di interesse dei cittadini, ma a livello politico rispetto a
quello che sta accadendo nel mondo siamo quasi ancora al punto zero

Situazione mondiale e in Italia

Basti pensare che in Norvegia quasi due terzi dei veicoli sono elettrici così come è elevato il numero nelle altre nazioni del Nord, ma che sia nei in Francia e in Olanda si sitia pensando di bloccare in toto la vendita e la circolazione di auto benzina e gasolio nel 2030, ma già ora di iniziare gradualmente a favorire il passaggio che all'intero di alcune grandi metropoli potrebbe anche avvenire molto prima. E analoghe decisioni si sta pensando in Gran Bretagna, ma soprattutto in Cina. E una decisione del genere in Cina sarebbe rivoluzionaria che al momento è leader nei veicoli elettrici mondiale.

In Italia, sono iniziati ora le detrazioni per comprare veicoli elettrici ma solo in Trentino Alto Adige,
mentre qualcosa si otrebbe muovere a livello nazionale secondo le parole di Calenda, per incentivi su
auto ibride, metano ed elettriche, ma ci sono già state alcune smentite.

Cosa vogliono i cittadini italiani.

E questo un elemento concreto che dimostra il distacco tra quello che vogliono gli italiani e la loro
sensibilità e la nostra politica, risultante anche due due studi uno realizzato da Demetra Opinioni e l'altro di OSA-Osservatorio Sviluppo Sostenibile e Ambiente nei Media sulla Green Economy in Italia.

E i dati che emrgono sono davvero interessanti. Quasi l'80% degli italiani è favorevole di fare anche in Italia il blocco della vendita dei veicoli benzina e diesel nei tempi e nei modi spiegato precedentemente delle altre nazioni. Quasi la tototalità dei cittadini si dice fortemente interessata ai temi della green economy e il 64% sarebbe disposto ad usare esergia pulita anche se costasse di più così come 7 italiani su dieci per i prodotti biologici che dovrebbe essere maggiormente diffusi anche a costi maggiori.
Tutte le misure per portare allo sviluppo questo settore e l'energia rinnovabile sono ben considerati da oltre il 90% così come la mobilità eco-sostenibile, che risulta essere molto interessante soprattutto a livello di bicicletta elettrica.

E i politici

Le rinnovabili, la mobilità elettrica, la green economy in generale sembra assai lontana, invece, dalla politica. Solo Gentiloni ha parlato per il 7% di questi temi, così come pure Calenda (che però, non è stato menzionato in queste ricerche). Meloni, Di Maio, Berlusconi, Salvini, Bersani non ne hanno proprio parlato e Renzi solo l'1% nel totale delle sue dichiarazioni.

Sembra, dunque, che anche su questo tema ci sia una disconnessione molto forte tra quello che vorrebbe la gente e i politici, così come dall'altra parte, ormai, appare quasi sempre tra la realtà, ad esempio la vera ripresa economica p l'occupazione, vissuti in uncerto modo sulla propria pelle dalla gente e dall'altra assai diversamente considerate, sempre in maniera positiva o quasi come se i problemi non ci fossero, dalla nostra classe dirigente