Piastra per capelli: guida alla scelta per una acconciatura autunnale alla moda

Per ottenere l’acconciatura migliore non si può fare a meno della piastra per i capelli. Bisogna saper scegliere tra i vari modelli per evitare danni alla propria chioma. Ecco qualche consiglio utile

Piastra per capelli: guida alla scelta p

Tutto quello che dovete sapere prima di acquistare una piastra per capelli. Consigli per un'acconciatura alla moda


Se l’estate potrebbe essere considerata una stagione anarchica per quanto riguarda il look visti gli azzardi che si vedono in strada, in spiaggia o da qualsiasi altra parte, l’autunno rappresenta una sorta di richiamo all’ordine. Il rientro in ufficio o al lavoro comporta una assunzione di responsabilità che parte, ovviamente, dal modo di presentarsi al pubblico. C’è grande curiosità dunque, per scoprire quelli che dovrebbero essere i trend più in voga per l’autunno inverno 2017. Tendenze che avranno come protagonista assoluta anche la piastra per capelli.

Oggetto dei desideri, per molte donne (ma anche uomini) da maneggiare con cura per un’acconciatura autunnale alla moda. Per prima cosa il 2017 accoglierà il ritorno di trecce e treccine. In alternativa, in pieno stile ‘70 e ’80, capelli sciolti e una treccina fra i capelli. Dai capelli afro a quelli più natural dovrebbe essere ribadito l’imbarazzo dell’assoluta scelta stilistica. Via libera alle contaminazioni e alle sperimentazioni, come quella che dovrebbe vedere predominare, almeno parzialmente, al riga di lato, stirata e marcata.

Tra i ritorni che si affacciano con una certa regolarità al centro della scena non si può non che fare cenno alla tradizionale coda che verrà sfoggiata in una versione tipicamente country, o con numerosissime varianti intermedie, non sottovalutate la semplicità e la seduzione esercitata da una bella coda di cavallo, interpretata in chiave Seventies. Chi ama i capelli raccolti, invece, avrà solo l’imbarazzo della scelta tante sono le soluzioni disponibili.

Il raccolto è un’acconciatura estremamente femminile e molto elegante, e come negli scorsi anni, anche il 2017 rappresenterà il giusto momento per poterla riproporre in una chiave ancora più moderna e aggraziata, permettendo dunque alle donne di tutto il mondo di poter riscoprire il piacere di un romanticissimo raccolto sul proprio capo. Tra gli accessori più gettonati, invece, la fascia nera reciterà ancora un ruolo da protagonista. Ma per ottenere l’acconciatura migliore non si può fare a meno della piastra per i capelli. Tuttavia, non bisogna esagerare: se è vero che la piastra per capelli può essere un accessorio ottimale per raggiungere uno stato di stile invidiabile, è anche vero che un suo abuso potrebbe condurvi a rovinare la chioma, stressando eccessivamente gli stessi capelli.

Piastra per capelli: guida all'acquisto

È giunto quindi il momento di valutare altri aspetti che riguardano la piastra per i capelli. Per questo abbiamo allestito qui di seguito una piccola guida all’acquisto che, speriamo, vi aiuti a scegliere quella migliore. La piastra per capelli può essere utilizzata sia da chi ha i capelli ricci che desiderano rendere la propria chioma liscia, ma anche a chi ha i capelli lisci naturali, e vuole ridare la giusta piega al proprio capo.

Bisogna evitare la corsa al risparmio, poiché si rischia solo di rovinare i capelli. Per questo non bisogna badare a spese e acquistare un modello professionale che con la possibilità di usufruire di alcune opzioni di funzionamento e di personalizzazione come i sistemi di regolazione del calore: ogni capello vuole infatti una temperatura differente, e acquistare un modello che possa permettervi di sperimentare temperature molto alte e molto basse, sarà certamente di gradimento. Per quanto concerne il materiale, ricordiamo come le piastre in ceramica e le piastre in tormalina siano quelle generalmente consigliate anche dai parrucchieri.

Se vi interessa, potete anche optare per una piastra a ioni, che rilascia una serie di particelle per ottenere capelli più morbidi. Infine, per quel che concerne le dimensioni, ricordate che sebbene quelle più piccole siano anche quelle più leggere e maneggevoli, siano altresì quelle che vi richiederanno troppo tempo per la stiratura.

Ultime Notizie