Latte materno per adulti si potrà comprare in Italia. I benefici per la salute

Latte materno in vendita per gli adulti: quali sono i vantaggi e i benefici che si potrebbero trarre. Studi e ricerche

Latte materno per adulti si potrà compra

Latte materno adulti comprare presto Italia benefici

Latte materno non solo per i neonati: il latte materno sembrerebbe prepararsi ad arrivare anche per gli adulti con una serie di benefici per la salute evidenziati da diversi esperti. Quali sono i progetti per il futuro del latte materno? E quali sono gli effettivi benefici per la salute degli adulti che il latte materno garantisce?

Latte materno: arriva anche per gli adulti

Secondo le ultime notizie, i giganti della chimica, DowDuPont e Basf, hanno avviato degli studi per valutare la possibilità di lanciare sul mercato un latte materno destinato agli adulti, convinti del fatto che il loro nuovo prodotto potrebbe apportare diversi benefici e vantaggi agli adulti. Per il progetto è previsto però un ingente investimento di capitali.

Stando a quanto riportato dai colossi della chimica, secondo alcune ricerche, nei bambini, gli oligosaccaridi del latte materno rafforzano il sistema immunitario e aiutano lo sviluppo del cervello ma gli stessi benefici varrebbero per tutte le età. Se, dunque, da una parte i benefici del latte materno varrebbero anche gli adulti, dall’altra, diversi esperti non sono del tutto d’accordo con i vantaggi degli oligosaccaridi sintetici.

Secondo Steven Abrams, presidente del comitato per l'alimentazione dell'American Academy of Pediatrics, infatti, non bisogna dare per scontato che l'aggiunta di un componente del latte umano renda il latte artificiale come quello materno.

Latte materno per adulti: i benefici

Per i rappresentanti delle aziende, gli oligosaccaridi potrebbero portare a trattamenti per malattie degli adulti come la sindrome dell'intestino irritabile, le allergie e persino l'invecchiamento cerebrale.

In particolare, secondo gli stessi rappresentanti di DowDuPont e Basf, a trarre benefici dall’uso del latte materno potrebbero essere, per esempio, i soggetti che soffrono della sindrome dell'intestino irritabile, i tantissimi soggetti allergici e chi è affetto da patologie che portano al prematuro invecchiamento cerebrale perché, in base ai risultati ottenuti nei laboratori di Abbott, un consumo regolare di latte materno per adulti è in grado di stimolare il nervo vago, che mette in comunicazione intestino e cervello.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il