Mal di Schiena: i rimedia, cosa fare, le cure. Ne soffrono quasi tutti gli italiani

La maggior parte delle persone impara a convivere con il mal di schiena, non ritenendolo il sintomo di una malattia ma la conseguenza di uno stile di vita o dell'inevitabile processo di invecchiamento

Mal di Schiena: i rimedia, cosa fare, le

Quali sono i rimedi per il mal di schiena? E i rimedi per combattere una patologia che colpisce quasi tutti gli italiani? Leggete l'articolo per saperne di più


Il mal di schiena è uno dei problemi di salute più comuni e colpisce fino a otto persone su dieci almeno una volta nella vita. Ad essere interessata da questa patologia per la gran parte dei casi è la parte lombare, quella più bassa, ma di fatto il dolore può comparire in ogni punto della schiena.

Si dice mal di schiena, ma si legge compagno di ventura, sgradito, per quasi tutti gli italiani, L’ottanta per cento degli italiani ne ha sofferto almeno una volta nella vita, è, infatti, uno dei disturbi più diffusi. Si tratta del mal di schiena, una malattia spesso trascurata, ma in continuo aumento, perché il fumo, lo stress, la vita sedentaria e le posizioni scorrette in ufficio si ripercuotono immancabilmente sulla salute della colonna vertebrale incidendo profondamente sulla qualità della vita di chi ne è colpito.

La maggior parte delle persone impara a conviverci, non ritenendolo il sintomo di una malattia, ma la conseguenza di uno stile di vita o dell'inevitabile processo di invecchiamento. Spesso il mal di schiena è un campanello d'allarme che può segnalare una malattia anche seria: soprattutto quando il dolore sopraggiunge senza motivo e si accompagna a perdita di peso e malessere generale. Una patologia che ha bussato alle porte di quasi gli italiani. E che, solo in alcuni casi, può essere un campanello di allarme.

Le cure per il mal di schiena

Se questa è la situazione è giusto correre ai ripari conoscendo le cure più efficaci per combattere il mal di schiena. La cura migliore senza dubbio è la prevenzione. Programmare esercizi fisici specifici per rinforzare la muscolatura addominale e paravertebrale e una postura corretta rappresentano le priorità per togliere terreno fertile a questo fastidioso compagno di vita.

L’esercizio fisico, insomma, rappresenta la migliore arma per combattere il mal di schiena. Per questo motivo sia chi ha già sofferto di mal di schiena sia chi vorrebbe cercare di evitare tale supplizio, non si può che insistere su esercizio fisico, postura corretta, soprattutto sul posto di lavoro, e sulla opportunità di controllare il proprio peso corporeo per non affaticare oltre misura la colonna vertebrale.

Mal di schiena rimedi e cosa fare

Le parole non bastano, ma certamente aiutano anche in queste circostanze. Vediamo quindi più da vicino quali possono essere alcuni rimedi utili a neutralizzare il mal di schiena prima che si manifesti. Ecco i nostri consigli 

  • Zenzero La radice di zenzero è tra i rimedi naturali consigliati per via delle proprietà anti-infiammatorieche essa presenta, alla stregua di un vero e proprio antibiotico naturale. È possibile preparare un decotto a base di radice di zenzero, tagliando un pezzetto della stessa a fettine sottili.
  • Salice bianco Il salice bianco è una pianta officinale dalla cui corteccia viene ricavata una sostanza denominata salicina, a cui viene attribuito un forte potere anti-infiammatorio. Ad esso vengono inoltre attribuite proprietà analgesiche, sfruttate per alleviare il dolore, anche in caso di mal di schiena.
  • Bagni derivativi I bagni derivativi rappresentano una pratica di cura e disintossicazione dell'organismo molto semplice ed economica, ma probabilmente ancora poco conosciuta. Si tratta di un rimedio naturale impiegato anche per alleviare stati dolorosi, compreso il mal di schiena.
  • Yoga Lo yoga, nelle proprie differenti declinazioni, comprende numerose posizioni, chiamate "asana", in grado di agire positivamente nei confronti della colonna vertebrale, così da favorirne il corretto allineamento, da renderla maggiormente elastica e da calmare gli stati dolorosi. Oltre che dal punto di vista fisico, le asana che lavorano sulla colonna vertebrale agiscono dal punto di vista del benessere generale, favorendo il rilassamento, la concentrazione e il recupero delle energie.
  • Sambuco I fiori di sambuco possono essere lasciati in infusione per 15 minuti in un litro d'acqua, in modo da ottenere una tisana benefica da consumare due o tre volte al giorno in caso di mal di schiena.

Cosa fare allora per provare a tenere a bada il mal di schiena? Esistono diverse precauzioni che possono aiutare in questa direzione. Piccoli consigli, anche di semplice applicazione. Ma utili a scacciare via il mal di schiena e provare a sbarazzarsene il prima possibile. Da seduti portare bene indietro il bacino appoggiandosi allo schienale, mantenere la lordosi lombare e per leggere o scrivere inclinare il busto avanti a livello delle anche, poggiando i gomiti sul piano di lavoro.

Se si è costretti a sostare in piedi per molto tempo non bisogna rimanere fermi nella stessa posizione per lungo tempo, provare ad appoggiare il bacino ad un ripiano, allargare la base di appoggio distanziando i piedi e posare un piede su un appoggio, cambiando spesso il piede di sostegno. Quando si dorme, invece, bisogna trovare la posizione più comoda dopo averne provate diverse.

Anche l’idea di utilizzare più cuscini posizionati sotto le gambe, sotto la pancia, sotto la schiena o sotto la testa può essere una buona idea. Infine quando vi mettete alla guida provate a tenere una distanza dai pedali che consenta di appoggiare il bacino allo schienale con anche e ginocchia leggermente flesse.

Tenete le braccia piegate e le mani appoggiate comodamente sulla parte superiore del volante e sistemate il sedile in maniera accurata provando a trovare la posizione più comoda infine provate a indossare un eventuale sostegno lombare e, ovviamente, evitate di guidare a lungo senza pause.