Caffè e cioccolato fondente: benefici inediti per tutti oltre tradizionali da scienza e cardiologi

I grandi benefici del caffè sul nostro organismo tra aiuti per la memoria e per protezione del sistema cardiovascolare

Caffè e cioccolato fondente: benefici in

Caffe cioccolato fondente benefici confermati cardiologi


Scoperti ulteriori benefici da caffè e cioccolato fondanete oltre quelli tradizionali che sono, comunque., stati ribaditi dalle ultime ricerche e scienza che hanno rivelato anche proprietà nuove in giuste dosi

Fanno bene al cuore, aiutano la memoria e i tanti benefici in grado di assicurare sono stati scientificamente appurati da esperti e cardiologi: stiamo parlando degli amatissimi caffè e cioccolato, due degli alimenti più amati dagli italiani ma che spesso si dice di evitare. In realtà, stando a quanto riportano le ultime notizie, rappresentano alimenti essenziali per il benessere del nostro organismo perché:

  1. sono un valido aiuto per la memoria;
  2. aiutano a prevenire malattie e problemi cardiovascolari;
  3. migliorano l’umore, riducendo ansia e tensioni.

Caffè e cioccolato come aiuto per la memoria

Caffè e cioccolato fondente sarebbero innanzitutto amici del cervello e della memoria perché, come spiegano gli esperti, sono ricchi di colina, un coenzima essenziale, una molecola importante per mantenere integra la struttura cellulare e le funzionalità del sistema nervoso, e sono ricchi di vitamina B. Il cioccolato fondente, infatti, contiene flavonoidi ottimi per contrastare la perdita di memoria, mentre il caffè migliora l'acutezza mentale grazie alla caffeina che, oltre a essere una fonte di antiossidanti che aiutano a mantenere il cervello in salute, aiuta anche a prevenire la depressione nelle donne. Insieme alla memoria, caffè e cioccolato aiutano anche a mantenere ‘in forma’ sistema nervoso e capacità di attenzione.

Caffè e cioccolato per prevenire problemi cardiaci

Non solo benefici per la memoria: caffè e cioccolato aiuterebbero anche a prevenire malattie cardiovascolari. Secondo quanto spiegato da esperi cardiologi della Mayo Clinic di Rochester, quattro o cinque tazzine di caffè al giorno riducono la mortalità cardiovascolare. Nonostante, infatti, grazie al progresso scientifico, tecnologico e della medicina con nuovi farmaci si sia riuscita a ridurre la mortalità, parte del merito di una riduzione della mortalità è dovuta sia alla prevenzione sia allo stile di vita sano che gran parte delle persone ormai seguono. E tra le buone abitudini di vita, soprattutto degli italiani, c’è quella di bere caffè che secondo gli stessi cardiologi, se bevuto in determinate quantità, permetterebbe di aiutare il cuore.

4 o 5 tazzine di caffè fanno bene al cuore. Recenti ricerche hanno, infatti, dimostrato gli effetti positivi del caffè, per cui bere quattro o cinque tazzine di caffè al giorno riduce la mortalità cardiovascolare. I benefici del caffè deriverebbero dalle sostanze antiossidanti che sono contenute nel chicco di caffè, che è la sostanza con più antiossidanti esistente in natura. Inoltre, se all’abitudine di bere caffè si associa anche il consumo di cioccolato, preferibilmente fondente all’85-89%, i benefici di protezione del sistema cardiovascolare aumentano ancora.







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il