Disfunzione erettile: come evitarla. Ti succede, più hai paura

Cause e rimedi naturali per curare la disfunzione erettile: consigliati stili di vita salutari e attività fisica. Cosa fare

Disfunzione erettile: come evitarla. Ti

Disfunzione erettile rimedi naturali scientifici


Più si ha paura, più la disfunzione erettile può venire ed è uno dei motivi anche ricorrenti, isieme ad altri problemi che vedimo, secondo gli esperti e studi scientifici, come si può risolvere.

E visto che è un problema quello della disfunzione erettile che può essere causato da diversi motivi, ci sono differenti soluzioni per risolvere il problema, tutte sempre naturali, tutte, però, anche testate e controporvate scientificamente che garantiscono serietà nell'affrontare la questione.

Il problema della disfuzione erettile è sempre più frequente e in costante crescita, anche se per vergogna, soprattutto, se ne parla poco, pur sempre di più rispetto anche solo ad alcuni anni fa. E tutto questo grazie anche all'aumento dell'informazione che ha portato a risolvere questa delicato problema in molti casi anche con rimendi naturali che ora hanno avuto il via libera da differenti studi scientifici.

Gli stili di vita che cambiano, le abitudini diverse e decisamente meno salutari rispetto al passato possono portare i nostri corpi a cambiare e questi cambiamenti spesso si manifestano in peggioramenti del funzionamento degli stessi. Tra i problemi che oggi sono sempre più diffusi spicca quello della disfunzione erettile, definita, in maniera piuttosto tecnica, come l'incapacità del soggetto di sesso maschile di raggiungere e mantenere un'erezione idonea per un rapporto sessuale soddisfacente.

Stando a quanto riportato dagli esperti, l'erezione del pene è un fenomeno che dipende da una perfetta integrazione tra meccanismi nervosi (cervello, nervi, emozioni), endocrini (ormoni come il testosterone) e vascolari (vasodilatazione, afflusso di sangue al pene), per cui basta che uno di questi meccanismi salti perché diventi difficile mantenere l'erezione. Secondo gli esperti soffrirebbe di disfunzione erettile circa il 13% della popolazione adulta maschile ma si tratta di una percentuale relativa, considerando che è stata calcolata sulla piccolissima parte di coloro che hanno effettivamente il coraggio di rivolgersi al proprio medico ed esperti per curare questo problema.

Cause della disfunzione erettile

Le cause della disfunzione erettile possono essere diverse e numerose. Possiamo citare tra queste l’abuso di fumo e alcool, nonché di droghe, abuso di alcuni farmaci, obesità, cirrosi epatica, diabete, bassi livelli di testosterone, insufficienza renale, ipertensione, infezioni delle basse vie urinarie, malattie cardiache, morbo di Parkinson, eccessivo stress ma anche depressione, ansietà, tensioni emotive, fino ad arrivare a importanti fattori come radioterapia pelvica o perineale, trattamenti per il cancro alla prostata o per l'ipertrofia prostatica o sclerosi multipla. Spesso, però, la disfunzione erettile può derivare dalla combinazione di alcune delle cause appena riportate, per esempio, l'obesità si accompagna spesso a bassi livelli di testosterone e diabete che si ripercuoto negativamente sulla salute sessuale.

Rimedi per la disfunzione erettile e consigli

E’ possibile curare la disfunzione erettile con alcuni piccoli rimedi e consigli naturali da concordare che non richiedono l'intervento necessario di farmaci o altri trattamenti del genere. Per risolvere questo problema che potrebbe, a lungo andare, rappresentare un grande ostacolo alla felicità di coppia e al fare l'amore, si potrebbe infatti fare attività fisica, cosa che aiuta a risvegliare il corpo e camminare a passo sostenuto per almeno 2 miglia al giorno favorisce la perdita di peso e il ripristino di una circolazione cardiovascolare ben funzionante, che influisce anche sull'afflusso di sangue al pene per il mantenimento dell'erezione; fare ginnastica pelvica, che rafforza il muscolo bulbocavernoso e favorisce l'afflusso di sangue al pene per l'erezione; bere succo di anguria che, oltre ad essere povero di calorie e ricchissimo di acqua, è il principale aiuto per sconfiggere la disfunzione erettile, poiché l'anguria ha un aminoacido, la citrullina, che reagendo con gli enzimi del corpo umano si trasforma nella sunnominata L-arginina, responsabile della dilatazione venosa.

Stando ai risultati di una ricerca condotta dal dottor Padma-Nathan, professore di Urologia Clinica del Keck School of Medicine, anche il succo di melograno avrebbe gli stessi effetti benefici di cura della disfunzione erettile esattamente come il succo di anguria, mentre un altro studio, condotto da ricercatori della Harvard TH Chan School of Public Health e la Norwich Medical School di UEA (University of East Anglia, Uk) e pubblicato sul The American Journal of Clinical Nutrition, ha sottolineato l’effetto positivo sulla disfunzione erettile degli antiossidanti contenuti, in particolare, in frutta e verdura come mirtilli, uva, ciliegie, more, ribes, agrumi e anche ravanelli, erbe aromatiche e tè. Si tratta di frutti che potrebbero aiutare a combattere la disfunzione erettile grazie ai flavonoidi, flavanoni e flavoni che contengono, tutte sostanze antiossidanti che contribuiscono alla salute dell’apparato cardiovascolare.

Accanto a questi rimedi naturali, potremmo citare anche la possibilità di utilizzo del preservativo giusto: alcuni ricercatori australiani dell’Università di Wollongong stanno studiando un nuovo preservativo realizzato in idrogel in grado di diventare una sorta di seconda pelle appena indossato, permettendo all’uomo di non sentir alcun fastidio né disagio e in grado, inoltre, di veicolare farmaci come quelli contro la disfunzione erettile. Particolarmente indicata, poi, anche se ancora non se ne conoscono i dimostrati benefici oggettivi, anche l’agopuntura curativa, perché contribuirebbe a sbloccare situazioni di stress e tensione.

Ultime Notizie