Sesso in inverno, meglio ancora. Tutti i motivi

Ci sono diverse ragioni per cui nella stagione invernale non bisogna andare in letarglo. Non si tratta solo di tenere fede agli obblighi di coppia.

Sesso in inverno, meglio ancora. Tutti i

Perché farlo in inverno è meglio


Ammettiamolo pure, d'estate o comunque nella bella stagione, il desiderio è maggiore. Sarà perché si è un po' più svestiti, ma gli stimoli ricettivi sono ben maggiore e di conseguenza la predisposizione a concedersi o andare a caccia di rapporti è più alta. Questo ragionamento vale sia per uomini e sia per donne che, per una volta, sono perfettamente allineati. All'opposto, d'inverno, quando siamo tutti imbacuccati per coprirci dal freddo, la situazione è opposta e occorre lavorare di fantasia per immaginare gli scenari desiderati. In realtà ci sono anche altre ragioni che spiegano queste diverse attitudini. Con la bella stagione e il sole aumentano sia la produzione di serotonina ovvero quella che viene definita un anti depressivo naturale e sia i livelli di testosterone, l'ormone legato al desiderio. Tuttavia, è bene il caso di fare presente come avere rapporti d'inverno sia un toccasana per la coppia. E per tanti motivi.

Perché farlo in inverno è meglio

Ci sono allora diverse ragioni per cui nella stagione invernale non bisogna andare in letarglo. Non si tratta affatto (solo) di tenere fede agli obblighi di coppia, anche importanti. Ma soprattutto per ragioni salutari. Teniamo da parte, almeno per adesso, la questione legata al benessere mentale e concentriamoci sui benefici fisici, di breve e di lunga durata. Perché è evidente a tutti come un buon rapporto aiuti a mantenersi in forma. Circa 200 calorie sono tutte le volte bruciate con molta facilità senza ricorrere a grandi manovra ovvero senza tentare improbabili acrobazie. Certo, più il rapporto dura e meglio è, ma una prestazione media con la reciproca partecipazione è più che sufficiente per ottenere interessanti risultati dal punto di vista della forma fisica. E siccome l'inverno è lungo, meglio darsi da fare.

Avere rapporti con una buona frequenza si rivela poi un'attività preziosa per tenere a bada l'insonnia. D'altronde è inevitabile che sia così perché il corpo si rilassa, i nervi si distendono e la qualità del sonno migliora. I benefici non sono solo per chi soffre cronicamente di insonnia, ma anche per chi per chi è alle prese con lievi disturbi del sonno. La dopamina rilasciata dopo i rapporti si rivela una preziosissima alleata. A ringraziare non è solo il proprio partner, ma anche il proprio sistema immunitario. La produzione di anticorpi agevola nella prevenzione di raffreddore e influenza con la stimolazione della produzione di anticorpi. E si sa, in inverno malanni e malori sono sempre dietro l'angolo per cui è sempre consigliabile non dare nulla per scontato e provarle tutte per stare in forma e in salute.

Benefici nel breve e nel lungo periodo

Sempre nel breve periodo, aumentare il numero medio di rapporto in inverno aiuta perfino a tenere a bada il colesterolo mentre nel lungo è prezioso per rallenta l'invecchiamento. Come fanno notare gli esperti, per avere una pelle più giovane e luminosa è sufficiente farlo per tre giorni alla settimana. Possono bastare per iniziare a darsi di nuovo da fare sin da subito?







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il