Tè nero: dimagrire e stare in forma fondamentale. E come tè verde imperdibili proprietà

Tè nero e tè verde: proprietà e benefici che sono in grado di assicurare al nostro organismo. Recenti studi e risultati

Tè nero: dimagrire e stare in forma fond

Tè nero proprietà scientificamente provate tè verde


Il tè nero serve per dimgrarire e stare in forma, ma è anche molto di più e ha una serie di proprietà davvero importanti e spesso poco conosciute come anche lo stesso tè verde.

Bere tè nero come tè verde per purificare l'organismo e dimagrire: secondo quanto riportano gli esperti, il tè nero permetterebbe di perderebbe peso a chi è in sovrappeso. Ma non solo.

Proprietà e benefici del tè nero

Stando a quanto reso noto da uno studio dell’Università della California, come il tè verde, riesce a controllare modificare la flora batterica intestinale, agendo sui chili di troppo e modificando la composizione dei batteri intestinali. I risultati dello studio sono stati pubblicati sull’European Journal of Nutrition e per condurlo i ricercatori hanno lavorato su un gruppo di topi a cui è stato somministrato del tè nero. Al termine dell’esperimento si è notato come nei topi che avevano assunto il tè nero si era manifestata una diminuzione dei batteri intestinali associati all’obesità, mentre i batteri associati a massa magra sono aumentati, riuscendo a dimostrare come il tè nero abbia pertanto proprietà dimagranti.

Tè nero, benefici e perdita di peso: lo studio

I topi che sono stati controllati e analizzati hanno consumato tè verde o tè nero nell’ambito delle diete loro spettanti, composte da basso contenuto di grassi e alto contenuto di zuccheri; alto contenuto di grassi e alto contenuto di zucchero; alto contenuto di grassi, di zucchero ed estratto di tè verde; Alto contenuto di grassi, di zucchero ed estratto di tè nero.

Dopo quattro settimane di dieta, il peso dei topi a cui era stato somministrato tè verde o nero era sceso allo stesso livello di quello dei topi che hanno ricevuto la dieta a basso contenuto di grassi per tutto lo studio. I ricercatori hanno anche sia raccolto campioni dall’intestino dei topi per misurare il contenuto di batteri sia dei tessuti epatici per misurare i depositi di grasso e ne è emerso che nei topi che consumavano entrambi i tipi di estratto di tè, sono risultati meno batteri associati all’obesità e più batteri associati alla massa corporea magra.

Solo, però, i topi che consumavano estratto di tè nero avevano un aumento di un tipo di batteri chiamato Pseudobutyrivibrio, che potrebbe contribuire a spiegare la differenza tra come il tè nero e il tè verde alterano il metabolismo energetico. Dunque, il consumo di tè nero è stato giudicato decisamente benefico per mantener pulito l’intestino e perdere peso.

Tè nero e tè verde: tutti i benefici

Lo studio appena riportato non è che l’ultimo che dimostra quanto tè nero e tè verde possano fare effettivamente bene al nostro organismo. Del resto, se del tè nero le ultime notizie sui suoi benefici per organismo e peso forma sono, diciamo, recenti, per il tè verde non sono poi così nuovi. Si sa, infatti, da sempre quanto questo tè faccia bene tanto da essere inserito in tutte le diete per i tanti benefici che riesce ad assicurare e tra questi:

  1. funziona come antibatterico naturale, perché le sostanze contenute nel tè verde sono in grado di contrastare l'azione di uno dei batteri presenti nel cavo orale, lo Streptococcus mutans;
  2. è antiossidante, dall’alto contenuto di polifenoli e bioflavonoidi;
  3. aiuta a prevenire diabete e colesterolo, preservando, dunque, dall'insorgere di malattie cardiovascolari;
  4. aiuta a far dimagrire, perché contiene sostanze in grado di permettere all'organismo di bruciare i grassi in eccesso e ridurre l'assorbimento dei grassi introdotti con l'alimentazione;
  5. aiuta a prevenire l’ictus, grazie alla presenza di sostanze come le catechine, una speciale categoria di potenti flavonoidi antiossidanti che aiutano a regolare la pressione sanguigna e a migliorare la circolazione;
  6. aiuta a prevenire i tumori della pelle e cancro all'utero, perché, secondo alcuni studi, alcune sostanze contenute nel tè verde possono contribuire ad inibire la proliferazione delle cellule tumorali nel fibroma uterino;
  7. aiuta a ridurre il rischio di ammalarsi di polmonite, perché alcune sostanze in esso contenute sono in grado di inibire lo sviluppo dei virus e dei microrganismi responsabili della polmonite.

Ultime Notizie