LAMBRO, i cargo bike di Repower superano la prova sostenibilità



Repower

Repower

POST SPONSORIZZATO

Le politiche internazionali, da anni impegnate in una drastica riduzione dei rifiuti, sono sempre più orientate su una transizione ecologica che porti al passaggio da un modello economico lineare a un’economia circolare. Non solo la politica ma anche l’attenzione di consumatori e aziende è sempre più orientata verso questo tipo di produzione.

Cosa si intende con il termine economia circolare? Un nuovo modello di consumo che prevede concetti esclusi dal modello economico attuale quali condivisione, prestito, riutilizzo e ricondizionamento dei prodotti senza dimenticare ovviamente il riciclo dei materiali da utilizzare e utilizzati. Questo aiuta a estendere il ciclo di vita dei prodotti e contribuisce a ridurre al minimo i rifiuti. Una volta che il prodotto ha terminato la sua vita e quindi esaurito la sua funzione, i materiali di cui è composto vengono reintrodotti nel ciclo produttivo ed economico generando ulteriormente valore.

È questo il caso dei LAMBRO, i cargo bike di Repower, utili a mobilitare persone e spostare merci sia in ambienti urbani sia in contesti privati come strutture ricettive, campeggi e resort. I due trike sono realizzati con materiali e componenti in gran parte riciclabili o comunque pensati per essere riutilizzati. Per esempio, le batterie possono essere ricondizionate dal produttore e il loro fine vita è gestito insieme al consorzio Ecoped garante della gestione dei rifiuti elettronici.

Anche la carrozzeria, prelevata con lancia schiumogena e successivamente fiammata, può essere completamente riutilizzata. Tramite appositi test non distruttivi è possibile verificare il mantenimento della resistenza meccanica del telaio al termine dei diversi cicli di utilizzo dei cargo.

E ancora: è possibile recuperare materiale metallico da ingranaggi, pedaleria, pedivelle e catene di trasmissione. La scelta dei materiali e dei componenti garantisce inoltre una lunga vita ai trike, il motore elettrico fino a 300.000 ore di funzionamento richiede interventi di manutenzioni minima, gli pneumatici con profilatura enduro riducono l’usura garantendo a lungo un’ottima tenuta di strada e la fanaleria a LED assicura 30.000 ore di illuminazione.