Napoli Real Madrid streaming. Vedere live gratis su siti web

Il Real Madrid è atterrato a Napoli accolto da centinaia di tifosi partenopei curiosi di vedere da vicino le stelle madrilene. Preludio dell'entusiasmo di un San Paolo che ribollirà di passione

Napoli Real Madrid streaming. Vedere liv

Napoli Real Madrid live gratis in streaming Champions League


Dove e come vedere Napoli Real Madrid siti web in streaming (aggiornamento ore 20:39): Napoli pazza di Champions. A poche ore dall'inizio del match del San Paolo tra Napoli e Real Madrid la città è ormai già vuota. Tutti hanno già raggiunto il San Paolo e quelli che non sono riusciti ad acquistare il biglietto stanno già cercando il luogo giusto per non perdere nemmeno un attimo di questa partita storica.

Dove e come vedere Napoli Real Madrid siti web in streaming (aggiornamento ore 18:07): I cancelli del San Paolo saranno aperti dalle quindici del pomeriggio per permettere un afflusso regolare allo stadio da parte degli oltre cinquantamila tifosi che non vorranno perdersi Napoli Real Madrid. Circa 2800 i tifosi al seguito dei Blancos.

Più passano le ore e più la tensione intorno a Napoli Real Madrid sale e diventa palpabile facendo un giro per le strade del capoluogo campano. Il dedalo di vicoli che sorge alle spalle del lungomare è in fermento, come lo sono anche le strade e i boulevard dello shopping al Vomero il quartiere più elegante della città. L’intera città insomma inizia a mobilitarsi per quello che è considerato a ragione l’evento sportivo più importante dell’anno. E non potrebbe essere altrimenti vista la posta in palio, non solo in termini di qualificazione, ma anche di prestigio, che questa sfida presenta.

Se ormai nessuno più si domanda quando i ragazzi terribili di Sarri affronteranno i Campioni del Mondo e d’Europa in carica, sono molti, non solo tra i tifosi partenopei, ma anche nel variegato mondo degli appassionati dello sport più seguito al mondo, a organizzarsi su come vedere la sfida valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Lo streaming è una soluzione che viene preferita anche in Italia da un numero sempre maggiore di persone. Il fischio di inizio è previsto per le 20.45 di martedì sette marzo, giorno in cui di sicuro il Pil prodotto dal capoluogo campano subirà un calo rispetto agli altri giorni.

In città si respira aria di grande appuntamento e non potrebbe essere altrimenti. Anche perché Napoli Real Madrid è partita che solletica i ricordi e le corde più intime dei supporters azzurri che vivono la loro fede calcistica come non avviene quasi da nessun’altra parte. C’è chi parla di rapporto d’amore, inteso nel senso più profondo del termine. Altri che stigmatizzano l’attaccamento esagerato alla squadra calcistica capace di soprassedere su altri e più importanti problemi che la capitale del Sud, come viene soprannominata spesso Napoli, deve affrontare quotidianamente. Ma il calcio è vita e forse, questi appuntamenti, servono a dimenticare per qualche ora i problemi.

Di certo la torcida azzurra non dimenticherà mai la storica notte del 1987 quando ottantacinquemila tifosi scatenati inizialmente per il gol di Francini all’inizio della partita e poi costretti ad ammainare bandiere e trombe dopo la rete di Butragueno che significò la condanna all’eliminazione di quella che allora si chiamava ancora Coppa dei Campioni. Allora nemmeno Maradona riuscì a sovvertire le previsioni. Ci riusciranno Hamsik e compagni? Il Napoli e la città proveranno a giocarsela alla pari, e a ribaltare il risultato dell’andata.

La spinta degli oltre sessantamila tifosi che si annunciano per il tutto esaurito del San Paolo, sarà indispensabile. È chiaro però che non si può perdere di vista il fatto che di fronte ci sarà una squadra qualsiasi, ma i campioni d’Europa e del Mondo in carica, che ha alzato due delle ultime tre Champions e che questa stagione ha sempre segnato almeno un gol in tutte le partite disputate. Le uniche volte che il Real Madrid è stato eliminato dopo aver vinto la gara di andata per tre reti a uno sono state con il Psv nel 1971, il Grasshopper nel 1978, il Kaiserslautern nel 1982 e il Psg nel 1993. Erano altri Real Madrid, ma il Napoli può sperare di allungare questo elenco. Sperano anche i tifosi azzurri e quelli che in Europa faranno il tifo per una squadra italiana che non potranno perdersi quest’appuntamento.

Napoli Real Madrid dubbio a centrocampo per mister Sarri

Il sospiro di sollievo è arrivato quasi subito il momento del dolore che aveva tenuto con il fiato sospeso migliaia di tifosi azzurri. Mertens, che era uscito anzitempo dalla sfida con la Roma dopo averne indirizzato l’esito con la sua doppietta, ha recuperato al cento per cento. Sabato pomeriggio si era trattato di crampi e il folletto belga sarà quindi a disposizione di mister Sarri che, probabilmente lo schiererà fi ndal primo minuto al centro del tridente offensivo leggero insieme a Callejon e a Insigne.

Un solo dubbio a centrocampo per mister Sarri. Chi completerà il terzetto di centrocampo con Hamsik e Diawara? Le indiscrezioni della vigilia parlano di un Zielinski ancora favorito, ma Rog resta in campana dopo le ottime prestazioni contro Juventus e Roma. potrebbe essere lui la sorpresa dell’ultimo minuto. In difesa solita linea a quattro con Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam.

Napoli Real Madrid Pepe al posto di Varane

Nulla di grave per Cristiano Ronaldo che guiderà i blancos al San Paolo nel tridente con Benzema e Bale. A centrocampo Casemiro con Modric e Kroos mentre in difesa sarà Pepe ad essere schierato al posto dell’infortunato Varane con Marcelo e Carvajal ai lati.

Quando e come vedere Real Madrid Napoli in streaming

Se ormai è chiaro a tutti quando andrà in scena questo prestigioso appuntamento sportivo, ancora da approfondire invece è come vedere Real Madrid Napoli. C’è chi lo farà da casa avendo un abbonamento con Mediaset Premium Sport che ha acquistato in esclusiva la Champions e trasmetterà in diretta tv l’evento a tutti gli abbonati.

E chi invece sceglierà lo streaming. Per avere qualche speranza di riuscire nell’impresa bisogna provare con i siti dei canali satellitari stranieri che potrebbero trasmettere le immagini della partita in maniera del tutto legale. Ecco qualche esempio: Austria Österreichischer Rundfunk, Finlandia Yleisradio Oy, Georgia Georgia Public Broadcasting, Indonesia Rajawali Citra Televisi Indonesia, Irlanda Raidió Teilifís Éireann, Germania Zweites Deutsches Fernsehen, Grecia Ellinikí Radiofonía Tileórasi, Australia Special Broadcasting Service, Cina China Central Television, Colombia Radio Cadena Nacional, Croazia Hrvatska radiotelevizija, Cipro Cyprus, Broadcasting Corporation, Birmania Myanmar, National TV, Bosnia ed Erzegovina Radiotelevizija Bosne i Hercegovine, Ecuador RedTeleSistema, Honduras Televicentro, Kosovo Radio Television of Kosovo, Lussemburgo Radio Television Luxembourg.

Anche alcuni siti di bookmakers stranieri potrebbero mandare le immagini in streaming con le stesse modalità utilizzate da Snai e Betclic. Ma per gli italiani potrebbe essere molto difficile accedervi perché non viene data la possibilità di iscrizione.