Juventus Porto streaming: come e dove vedere gratis e in diretta live la partita di Champions League (aggiornato)

I Dragoni scenderanno in campo con il 4-2-4 e saranno decisi a dare battaglia. Il tecnico Espirito Santo schiererà anche Augusto e Silva, entrambi diffidati e a rischio squalifica per il ritorno

Juventus Porto streaming: come e dove ve

Porto Juventus streaming Champions League

AGGIORNAMENTO: La Juventus è imbattuta da 20 sfide consecutive in casa nelle coppe europee. Bisogna riconoscere che siamo davanti una grande compagine, ma prima o poi qui qualcuno vincerà e di conseguenza i rivali del Porto si presenteranno allo Stadium per provarci. Nuno Espirito Santo, allenatore ospite, giura di credere nel passaggio del turno nonostante il pessimo risultato maturato nel suo stadio all'andata. Lo spettacolo di Juventus Porto è da vedere anche in streaming italiano.

AGGIORNAMENTO: La Juventus ritroverà in campo quell’Hector Herrera, lungamente inseguito insieme al Napoli in estate, capitano del Porto. La trattativa sfumò e il centrocampista messicano potrebbe nutrire ambizioni di vendetta sportiva. Khedira e Pjanic sono avvisati.

AGGIORNAMENTO: Porto con il 4-1-3-2. Juventus con l’ormai rodato 4-2-3-1 che tante soddisfazioni sta regalando alla squadra di Allegri anche in termini di qualità del gioco espresso. I bianconeri proveranno a chiudere il discorso qualificazione già all’andata ma non sarà facile.

AGGIORNAMENTO: Lichtsteiner farà quasi sicuramente il suo esordio in questa Champions League. Il difensore svizzero, che era stato escluso dalla lista Uefa nella fase a gironi, si è riguadagnato la fiducia di Massimiliano Allegri e partirà titolare sull’out di destra al posto di Dani Alves.

AGGIORNAMENTO: Il Presidente dei lusitani Pinto da Costa ha acceso con alcune sue dichiarazioni la vigilia del match di Champions tra Porto e Juventus sostenendo che anche contro la Roma, nel preliminare di agosto, i lusitani non partissero con i favori del pronostico eppure poi tutti sanno come è andata a finire. Vedremo come la Juventus saprà reagire a queste provocazione.

AGGIORNAMENTO: Mancano poco più di quarantotto ore all'andata degli ottavi di finale di Champions tra Porto e Juventus e la tensione inizia a farsi sentire in casa bianconera. Allegri ha già in mente la formazione da schierare allo stadio Dragao. Pjanuc e Dybala saranno in campo dal primo minuto.

Finalmente anche per la Juventus si riaccenderanno i riflettori della Champions League. L’appuntamento Porto Juventus è in programma mercoledì sera a partire dalle 20.45 all’Estádio do Dragão di Oporto. I bianconeri dovranno in qualche modo riscattare la sconfitta del Napoli a Madrid contro i campioni in carica del Real di Cristiano Ronaldo.

E legittimare, con una buona prestazione, ma soprattutto con un risultato all’altezza delle aspettative, il ruolo che la Vecchia Signora deve recitare nella più prestigiosa competizione calcistica continentale. Il sorteggio di Nyon ha sorriso ai bianconeri che però non potranno assolutamente sottovalutare una squadra che soprattutto in casa sa come battere ogni avversario. E poi non bisogna dimenticare che i portoghesi hanno eliminato la Roma nel preliminare di agosto. Quindi la squadra di Nuno Espírito Santo rappresenterà un ostacolo non facile da superare.

A maggior ragione se, anche dopo la pesante sconfitta del Barcellona a Parigi contro il Psg che pregiudicherà probabilmente il passaggio del turno ai blaugrana, i bianconeri vogliono arrivare, come dichiarato a inizio stagione, fino in fondo alla competizione provando ad alzare la Coppa dalle grandi orecchie al National Stadium of Wales di Cardiff. Molti vorrebbero sapere come vedere la partita di Champions League. Se Mediaset deciderà di trasmettere questa partita di Champions League in diretta tv gratis su Canale 5, oppure bisognerà cercare soluzioni alternative come lo streaming.

Porto Juventus Dragoni con il 4-2-4

I Dragoni scenderanno in campo con il 4-2-4 decisi a dare battaglia e a sovvertire le previsioni della vigilia che sono a favore dei bianconeri. Il tecnico Espirito Santo schiererà una difesa composta da Pereira, Augusto (diffidato), Marcano e Telles. André e Pereira invece proveranno a interrompere sul nascere le azioni dei bianconeri. Mentre sul versante offensivo agiranno Corona, Silva che sarà diffidato e quindi a rischio squalifica, Francisco Soares e Brahimi. 

Champions League Porto Juventus Higuain in grande spolvero

Porto e Juventus si sono incrociate già tre volte prima di questa sfida e i risultati sono a favore della squadra italiana. Ma i Dragoni non hanno perso nessuna delle precedenti sei partite disputate tra le mura amiche contro squadre italiane. Un segnale da tenere in considerazione in vista della sfida di Champions League.

Allegri ne è consapevole e schiererà, ovviamente, la migliore formazione possibile. Pjanic, preferito a Marchisio non ancora al meglio della condizione, e Khedira formeranno la coppia centrale in mediana, mentre Cuadrado, Dybala e Mandzukic agiranno nella metà campo avversaria a sostegno di un Gonzalo Higuain in grande spolvero. La cerniera difensiva invece vedrà protagonisti Alex Sandro, un ex visto che fu prelevato proprio dal Porto nel 2015, Bonucci, Rugani che sostituisce Chiellini e Lichtsteiner.

Quando e come vedere Porto Juventus in streaming

Se ormai è chiaro a tutti quando andrà in scena questo prestigioso appuntamento sportivo, ancora da approfondire invece è come vedere Porto Juventus. C’è chi lo farà da casa avendo un abbonamento con Mediaset Premium Sport che ha acquistato in esclusiva la Champions e trasmetterà in diretta tv l’evento gratis per tutti gli abbonati anche sulla propria piattaforma streaming Mediaset Play.

E chi invece sceglierà lo streaming. Per avere qualche speranza di riuscire nell’impresa bisogna provare con i siti dei canali satellitari stranieri che potrebbero trasmettere le immagini della partita in maniera legale. Ecco qualche esempio: CCTV in Cina, UzReport TV in Uzbekistan, BT Sport e ITV nel Regno Unito, Action in Bulgaria, RCN TV Colombia BHRT e Televizija OBN Bosnia ed Erzegovina Teletica in Costa Rica, Meridiano Television in Venezuela, bTV Ukrayina in Ucraina, LeTV, Sina, Tencent e PPTV.

Anche alcuni siti di bookmakers stranieri potrebbero mandare le immagini in streaming con le stesse modalità utilizzate da Snai e Betclic. Il rischio, però, è che le iscrizioni alle varie piattaforme siano vietate agli italiani.

Ultime Notizie