Cagliari Pescara streaming live gratis. Vedere su link, siti web

Il Cagliari di Rastelli affronta il Pescara che, per la prima volta gioca con la matematica certezza di dover disputare il campionato di Serie B durante la prossima stagione. Zeman potrà sperimentare

Cagliari Pescara streaming live gratis.

Come vedere Cagliari Pescara in streaming

AGGIORNAMENTO: Sfida senza nulla a pretendere quella tra un Cagliari salvo e ormai sazio per un campionato, il primo dopo la promozione in massima serie, vissuto al di sopra delle aspettative. E il Pescara che sta già pensando a come ripartire al meglio dal campionato di Serie B la prossima stagione.

Cagliari Pescara sarà la prima da retrocessa per gli abruzzesi. La sconfitta interna contro la Roma nell’ultima giornata ha infatti decretato la fine delle speranze, peraltro flebilissime, di permanenza nella massima serie. A nulla è servito il cambio in panchina. L’arrivo di Zeman, però, dovrebbe essere stato voluto per ricostruire in brevissimo tempo le condizioni per riportare a Pescara il calcio di Serie A.

Magari centrando una repentina promozione durante il prossimo campionato. Fatta questa premessa la sfida con il Cagliari di Rastelli beato e felice al dodicesimo posto in classifica dopo una stagione senza gli affanni che possono caratterizzare le stagioni delle neopromosse, profuma di estate. Niente da chiedere per entrambe le squadre. La richiesta, probabilmente, sarà quello del pubblico che vorrà vedere una spettacolo degno di questo modo.

Come vedere Cagliari Pescara in streaming sarà la domanda che una fetta non secondaria di tifosi che non potranno essere presenti allo stadio, né tantomeno sfruttare la modalità classica, si stanno facendo in queste ore. Esistono diverse soluzioni.

Cagliari Pescara in avanti Borriello e Sau

Ionita ha scontato la squalifica e potrà riprendersi il suo in mezzo al campo. Pisacane può scalzare Salamon nella retroguardia rossoblù, mentre in avanti conferma per Borriello e Sau con, invece, una nuova partenza dalla panchina per Farias.

Cagliari Pescara squalificato Biraghi,

Campagnaro e Stendardo dovrebbero recuperare in tempo per la sfida contro il Cagliari. In caso contrario Zeman è pronto ad inserire Coda nella cerniera difensiva abruzzese. Squalificato Biraghi, occasione per Crescenzi a presidio della corsia mancina. Avanti Cerri, complice un infortunio muscolare riportato da Bahebeck.

Vedere Cagliari Pescara in streaming

Per decidere come vedere Cagliari Pescara in streaming si può pensare di ricercare quei siti delle emittenti che operano fuori dall’Italia. Questi che vi segnaliamo trasmetteranno molto probabilmente la sfida garantendo anche una buona qualità audio e video.

Si tratta di Cipro Cyprus, Croazia Hrvatska radiotelevizija, Broadcasting Corporation Indonesia Rajawali Citra Televisi Indonesia, National TV, Australia Special Broadcasting Service, Ecuador RedTeleSistema, Lussemburgo Radio Television Luxembourg, Honduras Televicentro, Finlandia Yleisradio Oy, Birmania Myanmar, Grecia Ellinikí Radiofonía Tileórasi, Germania Zweites Deutsches Fernsehen Austria Österreichischer Rundfunk, Kosovo Radio Television of Kosovo Bosnia ed Erzegovina Radiotelevizija Bosne i Hercegovine, Cina China Central Television, Colombia Radio Cadena Nacional, Irlanda Raidió Teilifís Éireann, Georgia Georgia Public Broadcasting.

Bisogna fare attenzione ai blocchi geografici che potrebbero impedire la visione dell’evento fuori dal Paese di origine. Oppure provare con le alternative streaming offerte da Sky con Sky Go e da Mediaset Premium con Mediaset Play. Ma in questo caso il discorso vale solo per i possessori di un abbonamento. Resta in campo anche l’offerta di Now Tv, una delle stelle della galassia del gruppo di Murdoch che propone gratuitamente il proprio pacchetto per quattordici giorni, ideale per coloro che un abbonamento non ce l’hanno e che possono acquistare anche solo una partita.

Da tenere in considerazione l’alternativa dei siti dei bookmaker che si sta diffondendo sempre di più anche in Italia da qualche tempo a questa parte. Non sempre sarà possibile vedere l’evento prescelto ma sarà invece obbligatoria l’iscrizione alle piattaforme, l’apertura di una linea di credito online e la frequenza nelle scommesse.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il