Calciomercato Milan novità oggi trattative Gennaio 2019 e aggiornamenti sabato 12 Gennaio

il Diavolo punta alla qualificazione alla Champions League. Un discrimine non secondario anche per la scelta dei calciatori opzionabili e per le eventuali cessioni. Valutazioni da fare con attenzione

Calciomercato Milan novità oggi trattati

Aggiornamenti e novità del calciomercato. Scopri le mosse del Milan oggi 11 gennaio


Milan novità calciomercato Gennaio 2019, aggiornamenti e ultime notizie e ultimissime su trattative in corso acquisti, vendite, prestiti calciatori oggi sabato 12 Gennaio 2019 : Gli aggiornamenti in casa Milan anche oggi sabato 12 Gennaio 2019 riguardano per lo più il caso Higuain, scoppiato all’improvviso, forse non tanto, in seguito alle frasi pronunciate da Leonardo che hanno di fatto scoperchiato il vaso di Pandora del disagio del Pipita.

Il centravanti argentino, stando alle ultime informazioni, avrebbe capito di non essere al centro del progetto rossonero per la prossima stagione, e per questo affidato al fratello Nicolas, suo procuratore, il mandato esplorativo sulle rive del Tamigi.

Obiettivo il Chelsea di Sarri, il tecnico che ha forse inciso maggiormente nel processo di crescita di Gonzalo e che ha bisogno di una punta visto lo scarso rendimento di Morata che potrebbe essere una pedina di scambio.

Ma le novità ad oggi di radio Milan fanno sapere che l’ipotesi di un trasferimento a Londra è praticamente impossibile dopo il niet giunto da Torino. La Juventus infatti pretende per cedere il cartellino dell’argentino il pagamento di 35 milioni cash. Troppi anche per Abramovic che da tempo, comunque, ha sospeso il periodo delle spese folli. Sarà compito di Gattuso rimotivare il Pipita e restituirgli quella voglia di sputare sudore su un terreno di gioco che lo rende ancora uno dei centravanti più forti del mondo.
 

La buona notizia per i tifosi rossoneri è che il calciomercato di gennaio potrà essere svolto al meglio da Milan. Stando a quanto ha riferito Sky Sport in una edizione del notiziario sportivo andato in onda nella giornata di oggi venerdì 11 gennaio la sentenza Uefa riguardo il fair play finanziario, non dovrebbe intaccare i movimenti che Leonardo avrebbe intenzione di mettere a segno durante questo mercato invernale. Così anche il Milan potrà gettarsi a capofitto nel calciomercato che già adesso propone interessanti novità che i dirigenti del Milan dovranno prendere in considerazione. Ovviamente il Diavolo punta alla qualificazione alla prossima Champions League.

Un discrimine non secondario anche per la scelta dei calciatori opzionabili e per le eventuali cessioni. Visto che gli ultimi aggiornamenti confermano che ci sono diverse società interessate alle giovani promesse che sono sotto contratto con il Milan. Sarà importante dunque valutare per bene ogni operazione, a partire da quella che riguarda Gonzalo Higuain, anche se nelle ultime ore sembra sgonfiarsi la pista che poteva condurre l’attaccante argentino alla corte di Sarri.

Sempre vive le speranze per Sensi e Carrasco a gennaio

Se in uscita le richieste al Milan non stanno venendo meno, i rossoneri sono attivi anche nel mercato in entrata. Attivismo che certo beneficerà della decisione dell’Uefa di non intervenire in questa sessione di calciomercato nelle scelte del Milan che poi dovrà aspettare la decisione del Tas che però non arriverà prima di tre mesi. Dunque restano sempre vive le sempre vive le speranze di portare alla corte di Gattuso due calciatori molto interessanti che rispondono al nome di Stefano Sensi del Sassuolo e di Yannick Ferreira Carrasco del Dalian Yifang.

Calciomercato Milan le novità su Franck Kessie

La sezione di calciomercato che terminerà il prossimo 31 gennaio è iniziata con tante richieste per il Milan. Tra le novità che stanno tenendo in allarme i tifosi c’è la voce che riguarderebbe una cessione Franck Kessie. L’ex calciatore dell’Atalanta, secondo quanto scritto dal quotidiano “La Repubblica” sarebbe finito nel mirino di due grossi club della Premier League come Chelsea e Tottenham. L’intenzione della dirigenza però sembra quella di tenersi stretto il calciatore ivoriano, che ancora deve dare l’apporto atteso alla causa, come trapela dalla voglia di blindare il giovane calciatore sul quale Leonardo e Maldini puntano molto per il presente e per il futuro.

Bellanova seguito da Atalanta e Bordeaux

Ma sono tante le pedine rossonere che rappresentano bocconi allettanti per le società italiane ed europee. Soprattutto i tanti giovani validi e molto interessanti che i rossoneri stanno coltivando in casa e che potrebbero essere inviati altrove a farsi le ossa per poi rientrare magari ‘in patria’. Tra questi c’è Raoul Bellanova che deve decidere se rinnovare il contratto in scadenza a giugno con il Milan, oppure cedere alle lusinghe di Atalanta e Bordeaux che hanno sostituito la Sampdoria, ritiratasi da ogni possibile affare, nel ruolo di sirene ammaliatrici. L’interesse per la linea verde del Milan non si ferma però qui visto che anche Alessandro Plizzarri, altro giovane promettente portiere del Milan, farebbe gola a diverse squadre di Serie A tra le quali le più intraprendenti è la Sampdoria.