Milan Palermo streaming live gratis. Dove vedere su siti web

La sfida al Palermo sarà un appuntamento da non fallire per il Milan di Montella dopo il passo falso di Pescara e in vista del derby della prossima settimana. Rosanero a caccia dell'impresa disperata

Milan Palermo streaming live gratis. Dov

Come vedere Milan Palermo in streaming

AGGIORNAMENTO: Ultime ore prima del fischio di inizio della sfida tra Milan e Palermo. Montella sa che si tratta di una sfida difficile da vincere a tutti i costi e ha chiesto ai suoi di cancellare la delusione di Pescara e provare a conquistare i tre punti a tutti i costi. C'è ancora il sogno europeo da inseguire.

Bicchiere mezzo pieno o bicchiere mezzo vuoto? Il Milan deve riuscire a vedere l'ultimo pareggio contro il Pescara in tutte e due le maniere. Mezzo vuoto perché pareggiare contro l'ultima ruota del carro, a causa di un errore del portiere, è una cosa che non si deve assolutamente più ripetere se i rossoneri vogliono davvero lottare per un posto in Europa League.

Mezzo pieno perché al pareggio di Pescara è coincisa la sconfitta dell'Inter contro la Sampdoria e quindi i rossoneri hanno comunque ridotto lo svantaggio dall'Inter dimezzando i due punti a un solo punto di distacco. Quella contro il Palermo, dunque, sarà una sfida importantissima anche per ritrovare morale e confidenza con la vittoria, soprattutto perché nella giornata successiva Milan e Inter daranno vita a uno dei derby più accesi della storia, dal momento che in novanta minuti le due squadre si giocheranno una grossa fetta di qualificazione in Europa League a spese della diretta avversaria.

Per tale ragione i tifosi del Milan e del Palermo non vogliono perdersi l'attesissima sfida e sono già alla ricerca dei siti web che garantiscano lo streaming della sfida. Resta solo da organizzare come e dove vedere i novanta minuti di San Siro.

Milan Palermo Montella e il dubbio Suso

Il tecnico del Milan Vincenzo Montella può esultare per il recupero dello spagnolo Suso, uno dei calciatori più forti tra i rossoneri. Eppure, l'allenatore potrebbe decidere di non rischiare l'esterno sinistro in vista del derby. L'obiettivo di Montella è quello di sbarazzarsi del Palermo senza affaticare gli uomini migliori in vista della super sfida della domenica successiva contro gli eterni rivali dell'Inter.

Ma il dubbio Suso non è l'unico che disturba i pensieri del tecnico napoletano: a centrocampo, infatti, è ballottaggio aperto tra Pasalic e Mati Fernandez, con il primo che assicura più fisicità ed inserimenti e il secondo che garantisce migliori geometrie. Anche in difesa potrebbe tornare De Sciglio, ma anche in questo caso Montella scioglierà le riserve solo pochi minuti prima di entrare in campo onde evitare inutili rischi in vista della sfida successiva contro l'Inter.

Milan Palermo Diego Lopez studia l'assetto anti Milan

Anche il tecnico del Palermo Lopez deve fare i conti con qualche problema di formazione e per questo sta studiando al meglio l’assetto anti Milan. Gazzi non sarà presente a Milano a causa di una squalifica, mentre Diamanti torna tra gli arruolabili dopo la revoca del secondo turno di squalifica comminata nel penultimo turno di campionato.

Al posto di Gazzi, con ogni probabilità, giocherà Jajalo, mentre Diego Lopez sembrerebbe interessato a lanciare nella mischia Trajkovski al fianco dell'ormai inamovibile Nestorovski. Il tecnico del Palermo avverte l'importanza del match e sa che, anche se la sfida non è delle più semplici, uscire indenni dalla bolgia di San Siro significherebbe tanto in ottica salvezza.

Dove e come vedere Milan Palermo in streaming

Se siete ancora indecisi su dove e come vedere Milan Palermo in streaming sarà bene sapere che esistono diversi modi per raggiungere questo obiettivo Ognuno in grado di soddisfare particolari esigenze. C’è quello pensato per chi vuole restare comodamente seduto sul divano di casa propria e quello per chi, magari, sarà costretto a stare fuori e potrebbe quindi approfittare dei propri dispositivi mobili come smartphone o tablet. Insomma quelli che non hanno sottoscritto un abbonamento alla pay per view e quelli che non riusciranno nemmeno ad essere allo stadio, potranno provare con lo streaming.

C’è chi si organizza per recarsi da un amico oppure in qualche locale che trasmette il match. Molti invece hanno imparato a ricercare quei siti web delle emittenti che operano fuori dall’Italia come per esempio: Georgia Georgia Public Broadcasting, Germania Zweites Deutsches Fernsehen, Grecia Ellinikí Radiofonía Tileórasi, National TV, Bosnia ed Erzegovina Radiotelevizija Bosne i Hercegovine, Australia Special Broadcasting Service, Austria Österreichischer Rundfunk, Birmania Myanmar, Broadcasting Corporation, Ecuador RedTeleSistema, Finlandia Yleisradio Oy, Cina China Central Television, Colombia Radio Cadena Nacional, Croazia Hrvatska radiotelevizija, Cipro Cyprus, Kosovo Radio Television of Kosovo, Lussemburgo Radio Television Luxembourg, Honduras Televicentro, Indonesia Rajawali Citra Televisi Indonesia, Irlanda Raidió Teilifís Éireann.

Sky Go e Mediaset Play, ovvero le piattaforme streaming di Sky e Mediaset Premium, tra l’altro, offrono anche il vantaggio della telecronaca in lingua italiana. Da non sottovalutare nemmeno l’offerta di Now Tv, che fa parte della galassia Sky, che consente di vedere gratuitamente la propria piattaforma per quindici giorni. E di contare su una qualità analoga a quella dell’emittente di Murdoch. Infine resta da valutare l’alternativa dei siti dei bookmakers che però presentano alcuni limiti come quello di non offrire la certezza di seguire tutte le sfide di campionato e di richiedere l’obbligo di iscrizione alla propria piattaforma oltre il fatto di dimostrarsi attivi.