Partite streaming siti web, Rojadirecta, link per vedere gratis live. Minaccino multe Sky e Mediaset Premium

La diretta streaming rappresenta una buona soluzione per vedere le gare del campionato di calcio di Serie A.

Partite streaming siti web, Rojadirecta,


AGGIORNAMENTO:  Detto questo, quello che noi viviamemo con le partite di calcio lo si vive all'estero con la MotoGp o la Formula 1 quando da noi vengono dati in chiaro e la stessa cosa dall'estero li possono vedere in streaming live gratis

AGGIORNAMENTO: E anche il pronunciamento della Comunità potrebbe non bastare visto che il discoros arriva da siti e link spesso extraeuropei. Anche per questo il discorso è così complesso.

AGGIORNAMENTO: Lo streaming delle partite di calcio lo si può vedere in diversi modi diversi e lo abbiamo visto su diufferenti link e siti in questo articolo. E sono link e siti web che dividono anche la magistratura in quanto fanno parte di emittenti televisive che ne hanno comprato i diritti nella propria nazione e senza il blocco geografico si può vedere la partita anche in Italial. Si attende su questo un pronuciamento uffuciale della Comunità

Evidentemente ci sono modi per modi per aggirare le soluzioni alternative per vedere gratis la diretta streaming delle gare del campionato italiano. Oltre a quelli giudiziari, come dimostra il recente caso di Rojadirecta, ci sono altre due strade La prima è quella di liberalizzare parzialmente il mercato ovvero proporre una gara a settimana gratis, in chiaro e per tutti. A tal proposito esiste una proposta di legge che va in questa direzione, ma il cui destino è naturalmente incerto. Il ragionamento alla base di questa idea è semplice: consentire la visione di una partita per ogni giornata di Serie A rappresenta uno strumento di promozione al pari di quanto accade con le coppe europee e non intaccherebbe gli introiti televisivi.

La seconda è quella del miglioramento della qualità dell'offerta e dall'ampliamento delle stesse possibilità per vedere in diretta streaming le gare del campionato italiano di calcio. Ecco allora che Mediaset Premium ha di recente lanciato il 4K. Peccato solo che la sua proposta di diretta streaming da PC, Mac, smartphone e tablet, assicurata via Premium Play, sia fruibile dai soli abbonati. Più nel dettaglio, la compatibilità del servizio, sfruttabile anche in questo turno di campionato, sia garantita sui device equipaggiati con sistema operativo Android e su iPhone e iPad, così come su PC, Mac, Xbox, smart TV, decoder, smart cam e Chromecast.

Prova a fare un passo in più Sky. In questo caso i modi per vedere in diretta streaming sono due: il primo è l'app Sky Go, gratuitamente scaricabile e installabile sul proprio device ma (al pari di Premium Play di Mediaset Premium) è riservata solo a chi ha sottoscritto un abbonamento. In ogni caso, l'applicazione è compatibile anche con iPad, iPad mini e iPad Air, ma solo se non sono stati oggetto di jailbreak. Il software permette oltretutto di vedere il resto della programmazione proposta, anche a carattere non sportivo, rappresentando dunque il completamento alla visione in diretta TV. Quindi c'è la soluzione della piattaforma web Now TV, con cui è acquistabile di volta in volta anche una singola gara.

Più precisamente, le gare del campionato italiano di calcio possono essere viste in diretta streaming da PC con sistema operativo Windows XP, Windows Vista, Windows 7 e Windows 8.1, Windows 10, Mac con sistema operativo 10.7, 10.8, 10.9, tablet ovvero iPad 2, iPad 3, iPad 4, iPad Mini, iPad Pro, iPad Air tramite app; Samsung Galaxy Note 10.1, Samsung Galaxy Note 8.0, Samsung Galaxy Tab 3 10.1, Samsung Galaxy Tab 3 8.0, Samsung Galaxy Tab 2 10.1, Samsung Galaxy Tab 10.1, Samsung Tab S 10.5, Samsung Tab S 8.4, smartphone, smart TV, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 3 e PlayStation 4 e dal Now TV Box che si collega alla porta HDMI del televisore e consente l'accesso via Ethernet o Wi-Fi. Sul satellite è infine possibile provare con il canale svizzero RSI La2, quello svizzero tedesco RTL e quello austriaco ORF che trasmettono le immagini delle gare. Ad avere maggiori chance di sintonizzazione sono i residenti al confine.

Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il