Scommesse partite domenica oggi e lunedì Serie A 2-3 novembre 2014. Migliori quote, pronostici di tutte le squadre

Ecco le quote aggiornate delle agenzie di scommesse sulle partite Napoli Roma, Empoli Juventus, Parma Inter, Milan Palermo.

Scommesse partite domenica oggi e lunedì


Fino a questo momento i piani alti della classifica del campionato di calcio di Serie A sono suddivisi in due tronconi. Da una parte Juventus e Roma a contendersi la vetta, dall'altra 7 squadre in lotta per il terzo posto. Le combinazione della decima giornate prevede 3 anticipi domani sabato 1 novembre 2014: Napoli Roma, Empoli Juventus, Parma Inter, e l'interessante sfida Milan Palermo di domenica 2 novembre. Quali sono le quote e i pronostici delle agenzie di scommesse?

Nel big match Napoli Roma, la squadra favorita per la vittoria è quella di Rafa Benitez. Snai la banca a 2.45, Bwin a 2.40, Betclic a 2.35. Quote più alte per il successo dei giallorossi, intenzionati a rimanere lassù davanti a tutti: 2.85 per Snai, 2.90 per Bwin, 3.00 per Betclic. Infine il risultato di parità è rispettivamente dato a 3.30, 3.20 e 3.25 volte la posta iniziale.

Le previsioni della partita Empoli Juventus sono tutte sbilanciate a favore dei bianconeri. Per Snai, Bwin e Betclic, il successo della squadra di Massimiliano Allegri è praticamente certo ed è dato a 1.42, 1.45 e 1.45. I numeri sulla vittoria dell'Empoli sono decisamente più alti: 8.50 per la Snai, 9.00 per la Bwin e 6.75 per Betclic.

Le quota sulla partita Parma Inter sono in tutti i casi molto interessanti. I 3 punti conquistati dalla squadra di Walter Mazzarri valgono 2.30 i soldi investiti. La quota è comune per tutte e 3 le agenzie di scommesse. Per chi crede nel riscatto dei ducali, ecco il 3.10. Infine, i risultati 1 X e 2 di Milan Palermo sono rispettivamente bancati 1.50, 4.00 e 7.00 da Snai; 1.53, 3.90 e 6.25 da Bwin; 1.52, 4.00 e 6.75 da Betclic. Anche in questo caso, chi cerca il colpo grosso deve puntare sul successo dei rosanero.

Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il