Codici Tributo

Cosa sono i codici tributo?

Il codice tributo rappresenta un numero che definisce la tipologia di tributo, entrata, sanzione o interessi da pagare attraverso la compilazione di F23 o F24. Vi sono, per esempio, codici tributo specifici riferiti alle imposte sulla casa, come Imu e Tasi, ma non solo.

Imposte, eccedenze, sanzioni, proventi, interessi, entrate, ritenute, versamenti, crediti di imposta sono indicati da appositi codici tributo che si possono consultare direttamente sul sito dell'Agenzia delle Entrate in base alla tipologia di modello che si deve compilare o su codicitributo.com. Si tratta di elementi qualificativi molto importanti per la burocrazia italiana. I codici elaborati dal Ministero delle Finanze sono tantissimi, perchè sono altrettante le tasse e le imposte da versare allo Stato italiano.

I più comuni codici tributi sono quelli relativi a Imu e Tasi, per pagamenti di acconti e saldi ogni anno; quelli relativi all'Iva,che sono diversi in base al mese di riferimento del versamento, per esempio, per i versamenti mensili, per gennaio il codice tributo è 6001, per febbraio 6002, per marzo 6003, fino a dicembre 6012, mentre per i versamenti trimestrali, i codici da utilizzare partono da 6031 a 6034 per il quarto trimestre; e quelli relativi all’Irpef. In particolare, i codici per il versamento della prima rata dell’acconto Irpef sono 4033, per il secondo il 4034; per il saldo invece il codice è 4001; e per le sanzioni è 8901.

Ultime notizie su Codici Tributo: