Pensione Di Vecchiaia

Cos’è la pensione di vecchiaia?

La pensione di vecchiaia è una prestazione economia previdenziale, erogata dall'Inps, al raggiungimento dei requisiti anagrafici e contributivi fissati per il pensionamento finale. La pensione di vecchiaia Inps vale per i lavoratori dipendenti e autonomi, iscritti all’assicurazione generale obbligatoria (AGO) ed alle forme esclusive, sostitutive, esonerative ed integrative della medesima, nonché alla Gestione separata.

I requisiti pensionistici richiesti per la pensione di vecchiaia sono di 66 anni e sette mesi di età anagrafica. Dal primo gennaio 2019, i requisiti pensionistici di uscita dal lavoro dovrebbero subire un ulteriore scatto. Per la pensione di vecchiaia, dunque, ora lavoratori pubblici e privati devono maturare i seguenti requisiti fino al 31 gennaio 2018: uomini e donne del comparto pubblico da quest’anno vanno in pensione di vecchiaia a 66 anni e 7 mesi, mentre la contribuzione richiesta, è di 42 anni e 10 mesi per gli uomini e di 41 anni e 10 mesi per le donne.

Il requisito anagrafico di 66 anni e sette mesi vale anche per le lavoratrici e i lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata dell'Inps; e per i lavoratori dipendenti iscritti all’AGO e alle forme sostitutive ed esclusive della medesima e lavoratrici iscritte alle casse ex Inpdap.

La domanda di pensione di vecchiaia deve essere presentata all’Inps esclusivamente online attraverso: invio telematico della richiesta da parte dello stesso cittadino tramite inserimento del proprio PIN identificativo per l’accesso al sito dell’Istituto di Previdenza; contattando telefonicamente il Contact Center integrato al numero 803164 gratuito da rete fissa o al numero 06164164 da rete mobile a pagamento; o rivolgendosi    a patronati, caf o intermediari autorizzati dall’Istituto.

Ultime notizie su Pensione Di Vecchiaia:

1 2