Adsl senza modem incluso, offerte migliori. Prezzi più bassi ma sono ostacolate

Sembra che la volontà di alcuni operatori sia di forzare i clienti a stipulare un abbonamento con modem incluso nonostante le regole in vigore nel 2019.

Adsl senza modem incluso, offerte miglio

Adsl senza modem incluso è ostacolata

Il 2019 è stato l'anno di svolta per gli utenti italiani che navigano sul web. L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha infatti sancito la libertà di scelta sul modem utilizzare per la connessione a Internet. In pratica viene a cadere l'obbligo di fare riferimento al dispositivo proposto dall'operatore che offre il servizio.

E non solo questa decisione vale per tutti i consumatori che da adesso in poi decideranno di sottoscrivere un contratto Adsl senza modem incluso. Ma anche per chi ha già attivato una linea perché possono chiedere e ottenere dall'operatore la rescissione gratuita e senza penali del contratto. Basta solo restituire l'apparecchio.

Adsl senza modem incluso è ostacolata

Ma se questa è le teoria, la realtà appare ben diversa. Stando infatti a una confessione raccolta in anonimato dal sito dday, sembra che la volontà di alcuni operatori sia di forzare i clienti a stipulare un abbonamento con modem incluso. E per spingere i venditori su questa strada, le commissioni sarebbero riconosciute solo in caso di abbonamento completo, linea Adsl con modem. Stando a quanto rivela la fonte non ci sarebbe "un operatore che si comporta diversamente, stranamente quando si tratta di queste cose agiscono tutti in modo molto simile".

E succederebbe anche perché con i costi di disconnessione bassi, l'attivazione di una linea senza modem per l'operatore presenterebbe scarsi margini di guadagni. Norme alla mano, gli operatori telefonici non possono rifiutare di collegare apparecchiature terminali alla rete se quella dall'utente soddisfa i requisiti di base previsti dalla normativa europea e nazionale, né imporre all'utente finale oneri aggiuntivi o ritardi ingiustificati, ovvero inibire l'utilizzo o discriminare la qualità dei singoli servizi inclusi nell'offerta, in caso di collegamento a un modem di propria scelta.

E lo stesso utente non è chiamato a fornire spiegazione della propria scelta. Gli operatori devono anche fornire tutte le informazioni utili sulle specifiche e i parametri che il cliente deve seguire per accedere al web e configurare il modem o il router che ha acquistato da altri canali.

Offerte Adsl 2019 senza modem

Tra le offerte 2019 sottoscrivibili con tutti i vantaggi inclusi, segnaliamo Fastweb Internet Casa a 27,95 euro al mese con download fino a 1 Giga, Tiscali UltraFibra Giga a 24,95 euro al mese con download fino a 1 Giga, Wind Fibra1000 a 26,98 euro al mese con download fino a 1 Giga, Vodafone Internet Unlimited a 27,90 euro al mese con con download fino a 1 Giga Tim Super Fibra a 30 euro al mese con download fino a 1 Giga.

Il tutto ricordando che la delibera Autorità per le garanzie nelle comunicazioni è stata impugnata dal Tim, Fastweb, Vodafone e Wind Tre ma con esiti contrastanti. Tim ha fatto ricorso al Tar del Lazio ma la sua richiesta è stata respinta mentre anche Fastweb e Vodafone hanno scelto la stessa strada chiedendo la sospensione del provvedimento, a dimostrazione della fatica che sta facendo per adeguarsi alla normativa in vigore dal primo gennaio 2019.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il