Come misurare velocitÓ effettiva Adsl Internet, nuovi servizi Fast 2019-2020

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Come misurare velocitÓ effettiva Adsl In

500 milioni di test di Netflix

Per misurare la velocitÓ di connessione Internet e della propria Adsl si pu˛ usare Fast, un noto servizio gratuito che Ŕ stato migliorato nel 2019 e che ha annunciato nuove opzioni anche per il 2020

Il servizio è adesso diventato decisamente più completo perché Fast.com è adesso in grado di rilevare sia la velocità in download e sia quella in upload oltre alla latenza. E' uno miglioramenti che Fast ha fatto nel 2019, e cui n seguiranno diversi altri nel 2020, per rendere la misurazione della velocità di connessione Adsl effettiva e reale sempre più verosimile e accurata nei singoli casi di uso di Internet

Si tratta dello speed test lanciato da Netflix circa due anni fa per verificare se le prestazioni della Rete fossero sufficientemente performanti per assicurare una visione fluida e senza interruzioni di film e serie tv da vedere in streaming. L'utilità va anche al di là della stessa fruizione della piattaforma on demand perché gli utenti possono verificare le prestazioni della linea e capire se le velocità in download e in upload sono quelle promesse dal provider di riferimento.

Come misurare la velocità reale di Internet e Adsl con Fast

Netflix assicura di aver eseguito oltre 500 milioni di test dal lancio e di conseguenza di fornire un servizio decisamente accurato. Tra l'altro l'utilizzo del servizio è elementare perché è sufficiente collegarsi al sito del servizio e leggere la velocità in download indicata dal test online. Per avviare il test sulla latenza e sulla banda in upload basta invece cliccare su Altre informazioni. A detta della stessa società, la volontà è che gli abbonati Netflix abbiano la possibilità di ottenere una stima della velocità Internet fornita dal provider in modo semplice e rapido, senza pubblicità.

Come spiegato dalla stessa Netflix, sono stati eseguiti oltre 500 milioni di test di velocità, di cui la metà dei quali negli ultimi 7 mesi .Quando si clicca sul tasto Mostra altre informazioni è possibile vedere la velocità di upload e la latenza di connessione (ping).

Fast.com fornisce due diverse misurazioni della latenza per la connessione Internet: unloaded (senza conflitti di traffico) e loaded (con conflitti di traffico). La differenza tra queste due misurazioni è anche detta bufferbloat.

Per calcolare la velocità Internet, Fast.com esegue una serie di download e upload da e verso i server di Netflix e calcola la velocità massima fornita dalla connessione Internet.

E se la connessione risulta troppo lenta?

Se i risultati di Fast.com e di altri test di velocità indicano velocità inferiori a quella del contratto ovvero per cui siè pagato, occorre chiedere chiarimenti al provider. E allora, se il test della connessione ha rilevato dei problemi sulla rete, occorre dimostrare le inadempienze del provider per ottenere un rimborso o l'annullamento del tuo contratto.

In questo caso occorre fare riferimento a Ne.Me.Sys ovvero il software distribuito da Agcom che permette di testare la reale velocità della connessione Internet. Si tratta infatti dell'unico ad avere valore legale in Italia. A quel punto "carta canta" ed è possibile presentare formale reclamo al provider.

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":