Ford e auto elettriche: accelerazione degli investimenti per una svolta reale

Restano da scoprire tutti i dettagli e di certo ci sono adesso solo le intenzioni di Ford di mettere su strada auto dalle elevate performance.

Ford e auto elettriche: accelerazione de

Auto elettriche: Ford aumenta gli investimenti


Sempre più auto elettriche. Anche lo storico produttore Ford ha deciso di percorrere questo segmento di mercato, assecondando una tendenza sempre più diffusa tra i consumatori. Ed essendosi mossa in ritardo rispetto alla concorrenza, ecco che ha deciso di rivelare le cifre del suo impegno economico nel settore. Più esattamente la casa automobilistica ha deciso di mettere sul piatto 11 miliardi di dollari fino al 22. Si tratta di una somma più che raddoppia rispetto a quella che aveva preventivamente messo in conto di spendere entro il 2020. Segno del cambiamento dei tempi per un produttore che ha legato il suo nome al più tradizionale comparto delle auto alimentate da diesel e benzina e che nell'immaginario comune rievoca lo schema della catena di montaggio. Il livello di concorrenza da fronteggiare è però molto alto. In questo momento Ford propone solo la Focus come auto completamente elettrica.

Auto elettriche: Ford aumenta gli investimenti

Siccome nel comparto automobilistico le cifre hanno una grande importanza, vale la pensa ricordare come nel 2016 Ford abbia speso 7,3 miliardi di dollari in ricerca, sviluppo e ingegneria. Si tratta di una cifra che ha superato quella dell'anno precedente e che, con ogni probabilità, si riveleraà inferiore a quella investita negli ultimi 12 mesi e di cui non è stata data ancora alcuna comunicazione. La decisione di puntare sul comparto elettrico prende le mosse anche dalla stretta di un numero sempre maggiore di Paesi ai veicoli con motori a combustione e alimentati da combustibili fossili. In tanti, dalla Cina alla Francia, dall'India al Regno Unito, hanno già fissato una tabella di marcia per la progressiva riduzione fino alla loro scomparsa dalle strade nei casi più estremi. Da qui le scelte strategiche di Ford, consapevole del futuro.

E arriva il Suv elettrico dalle alte prestazioni

A dimostrazione di come siamo davanti a un settore in costante evoluzione e su cui i principali produttori stanno investendo con sempre maggiore insistenza risorse ed energie, c'è anche un nuovo progetto di Ford presentato in occasione dei Naias 2018 ovvero il North American International Auto Show, il tradizionale Salone dell'automobile di Detroit. Si tratta di Ford Mach 1, primo Suv completamente elettrico e adesso in fase di sviluppo. Con una precisazione: non si tratta del solo mezzo alimentato elettronicamente dalla casa automobilistica poiché lo stesso numero uno ha anticipato le strategie del gruppo che prevedono la realizzazione di almeno 40 mezzi da qui al 2022 per un investimento complessivo di 11 miliardi di dollari. Restano da scoprire tutti i dettagli e di certo ci sono adesso solo le intenzioni di Ford di mettere su strada un'auto dalle elevate performance.

Ed è quindi in arrivo una versione ibrida del popolarissimo pickup truck della famiglia F-150. Sono allora significative le dichiarazioni di Jim Farley, numero uno dei mercati globali di Ford, secondo cui questo primo ciclo di elettrificazione ha lanciato ai produttori il segnale di produrre auto elettriche belle oltre che funzionali.