Green Economy export, occupazione in forte crescita

Cresce la green economy in Italia, come i numeri indicati da Green Italy 2017, nuovo traino per il rilancio dell’economia generale e una nuova spinta occupazionale: ultimi numeri

Green Economy export, occupazione in for

green economy italia crescita lavoratori fatturato ricerca


Cresce la green economy ne nostro Paese e aumentano i posti di lavoro grazie allo sviluppo del settore: stando a quanto riportano le ultime notizie, sarebbero ben 55mila le imprese che ripartono con l'economia sostenibile come è stato spiegato dall'ottavo studio presentato da Unioncamere e Fondazione Symbola, agli stati geneali dell'economia rinnovabile ovvero a GreenItaly 2017

Green economy in Italia e nuovo boom

I numeri di Green Italy 2017, l’ottavo rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere, promosso in collaborazione con il Conai, con il patrocinio del ministero dell’Ambiente e con il contributo di Ecopneus, che misura il peso della green economy nazionale, parlano chiaro:

  1. più di un’impresa su quattro dall’inizio della crisi ha scommesso sull'economia verde, puntando su ricerca, innovazione, design, qualità;
  2. tendono sempre più ad aumentare le imprese che decidono di puntare sulla sostenibilità, con 209mila aziende che hanno investito o lo faranno entro l'anno;
  3. grazie alla green economy sono stati creati due milioni 972mila occupati, pari al 13,1% dell’occupazione complessiva nazionale, che secondo le ultime notizie sarebbe destinata a salire ancora entro dicembre.

Secondo le stime, infatti, l’economia verde entro quest’anno dovrebbe contare fino a 320mila green job in più, un dato decisamente positivo se si pensa alla generalizzata crisi occupazionale che regna nel nostro Paese ormai da troppo tempo.


Le imprese green italiane, stando ai numeri, si concentrano soprattutto nelle regioni del Nord, anche se sono comunque diffuse su tutto il territorio nazionale. La Lombardia è la regione con il più alto numero di imprese eco-investitrici, ben 63.170; seguita da Veneto con 35.370 unità; Lazio con 30.020 unità; Emilia-Romagna con 29.480 unità; Toscana con 29.340 unità; Piemonte con 24.470 unità. La Lombardia si attesta anche come prima regione per assunzioni di green job.

Green economy e green jobs: quali sono e forte crescita

E’ chiaro, dunque, come la green economy, come del resto era stato già paventato da diversi esperti, stia effettivamente rappresentando un traino per una ripresa economica, soprattutto aziendale, che comunque ci metterà tanto a compiersi definitivamente. Ma è comunque un primo passo importante che si riflette anche sulla situazione occupazionale, come sopra detto. Allo sviluppo sempre più intenso della green economy corrisponde, infatti, un aumento dei cosiddetti green jobs, lavori verdi. Si tratta, per esempio, di ingegneri energetici, agricoltori biologici, installatori di impianti termici a basso impatto, esperti di acquisti verdi, tecnici meccatronici che ad oggi, secondo quanto riportano le ultime notizie, nell’area aziendale della progettazione e della ricerca e sviluppo rappresentano il 60% delle assunzioni previste per questo 2017.

La crescita dell’importanza di queste figure professionali e della green economy non fa altro che dimostrare l’esigenza di un’economia più sostenibile, più forte e competitiva, che possa rappresentare una opportunità non solo da un punto di vista di rilancio economico, tra sviluppo d’impresa e nuove possibilità lavorative, ma anche di attenzione e rispetto dell’ambiente, che sta diventando sempre più predominante.

Ultime Notizie