Proteggere un sito web da malware, javascript e blacklist: perché è importante

Sicurezza dei siti web: vediamo come proteggere il proprio sito da malware e garantire che non entri mai in blacklist.

Proteggere un sito web da malware, javas

Proteggere il sito da malware

Un aspetto spesso sottovalutato dalle aziende che hanno una presenza su internet è l’importanza di avere un sito web pulito e perfettamente funzionante. Perché non si tratta solo di una mera questione estetica, ma di business.

Un sito web infetto porta alla perdita di visitatori, alla penalizzazione nei motori di ricerca e quindi al calo del fatturato. E il motivo è molto semplice: immaginiamo il caso più comune ovvero l’azione di un malintenzionato che sfrutta una vulnerabilità del codice del sito web per installare un malware o uno spyware oppure per deviare gli utenti verso altre piattaforme web con l’obiettivo di sottrarre dati personali con la tecnica del phishing.

Le conseguenze per l’azienda proprietaria del sito web sono la riduzione di visitatori e il potenziale calo del fatturato nel breve periodo, e la perdita della reputazione web nel lungo periodo. I motori di ricerca assegnano infatti molta importanza alla sicurezza e penalizzano nei posizionamenti tutti quei siti appunto poco sicuri evitando così di far accedere gli utenti su siti compromessi.

Come proteggere il proprio sito web

Qui entra in gioco Website Security Plus perché con un sol colpo riesce a raggiungere più obiettivi. Si tratta infatti di uno scudo per la protezione della reputazione web. Tecnicamente è un antimalware scan per la prevenzione di intrusioni nel proprio spazio web, che significano appunto insicurezza, perdita di visitatori e calo di fatturato.

Questo prodotto Seeweb per la protezione del posizionamento dei siti web sui motori di ricerca e per la prevenzione dei problemi di reputazione ha anche due vantaggi supplementari con cui riesce a fare la differenza: può essere implementato anche su un sito web esterno a Seeweb e dopo l’attivazione non occorre fare alcunché, non è infatti necessario alcun intervento tecnico o installazione sul server. Nessun impatto sulle prestazioni e nessun software da installare.

Protezione completa e automatica della reputazione web in anticipo

Il sistema di protezione è infatti automatico e non sono richieste configurazioni. Website Security Plus fa sentire la sua presenza solo nel caso di minacce alla sicurezza con l’invio di alert. L’attività è dunque di prevenzione, sicuramente più semplice da svolgere rispetto al ripristino di un sito web infetto, di cui vanno individuati i problemi, prima di effettuare la bonifica e rimettere tutto online con la speranza che i dati non siano stati irrimediabilmente persi. La protezione è poi totale perché coinvolge sia il sito web che le caselle email, poiché impedisce che i messaggi inviati dagli utenti vengano rifiutati o identificati come spam dai servizi di posta elettronica per ragioni di sicurezza.

In sintesi, Website Security Plus rileva i segni di attività malevole che minacciano il sito web, verifica la presenza di malware o javascript che dirottano i visitatori verso siti di phishing o scam, scongiura penalizzazioni sul posizionamento nei principali motori di ricerca come Google e Bing, protegge il sito web dall’inserimento in blacklist prevenendo che venga indicato come insicuro ed evitando che il sito sia oscurato per giorni fino a quando ci accorgiamo del problema e spendiamo giorni per individuarlo e risolverlo. Infine, ma non di certo di minore importanza, Website Security Plus è compatibile con tutti i sistemi operativi e Seeweb assicura assistenza tecnica in qualunque momento, tutti i giorni.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Lorenzo Pascucci pubblicato il