iOS 11: dieci miglioramenti e caratteristiche con iOS 10 che fanno una reale differenza

Il nuovo sistema operativo iOS 11 si distingue dal precedente per i cambiamenti e i miglioramenti introdotti sia per iPhone e sia per iPad.

iOS 11: dieci miglioramenti e caratteris

iOS 11: dieci differenze con iOS 10


iOS 11 si presenta come un sistema operativo con davvero numerosi miglioramenti rispetto al precedente sia su iPhone che iPad e potrebbero essere una sorpresa per molti, anche inaspettata, molto gradita.

Tempo di pensare al nuovi sistema operativo iOS 11 perché è anche il rilascio dell'aggiornamento il grande atteso dell'evento allo Steve Jobs Theater di Cupertino, oltre naturalmente al nuovo iPhone. Negli ultimi anni è stato proprio il software di Apple per iPhone e iPad a catturare l'attenzione sia perché è da questo versante che sono arrivate le reali novità e sia perché gli update sono attesi non solo dai futuri acquirenti dell'iPhone 8, ma anche dai possessori di device meno recenti, con specifiche misure anche per allungare la durata della batteria. Ecco allora che la curiosità intorno all'iOS 11 è già molto alta per via dei cambiamenti, dei miglioramenti e più in generale delle novità che porterà con sé.

iOS 11: dieci importanti differenze con iOS 10

Proviamo allora a entrare maggiormente nel dettaglio delle caratterisiche di iOS 11, focalizzando l'attenzione intorno a dieci cambiamenti rispetto all'iOS 10 e ai succesivi update correttivi

  1. Airplay 2
  2. Fotocamera
  3. Apple Pencil
  4. Nuovo dock
  5. Centro di controllo
  6. Realtà aumentata
  7. Drag and Drop
  8. Sicuri alla guida
  9. File
  10. Siri

Con Airplay 2 è possibile controllare gli altoparlanti dislocati nelle stanze dal Centro di Controllo, dall'app Casa o attraverso Siri. L'app Fotocamera è stata potenziate con nuovi strumenti. Con le Live Photo si possono realizzare loop video e catturare immagini con esposizione lunga. La modalità Ritratto può sfruttare la stabilizzazione ottica, l'HDR e il flash. Sono inoltre disponibili nuovi filtri professionali e il nuovo formato High Efficiency Image File Format (HEIF) permette di ridurre della metà la dimensione dei file, mantenendo la stessa qualità. E ancora: la fotocamera legge i QR Code e nel rullino foto sono memorizzabili le gif animate.

Il nuovo iOS 11 consente di usare la penna per l'iPad Pro per disegnare e non solo. Si possono aggiungere note su un Pdf, creare note veloci dalla schermata di blocco e compilare e firmare documenti. Anzi, è proprio il tablet più recente a fruire dei maggiori benefici dell'aggiornamento. Il nuovo dock permette di richiamare velocemente le app usate di recente su iPhone e anche Mac. A proposito di app, manca la possibilità per gli sviluppatori di far pagare gli aggiornamenti delle applicazioni. Completamente rivisto, il centro di controllo può adesso essere personalizzato con le scorciatoie preferite dalle impostazioni di iOS 11 ed è compatibile con il 3D Touch. Tuttavia alcune funzioni, come la disattivazione dl Gps, non è ancora gestibile.

Il nuovo framework ARKit permette agli sviluppatori di creare esperienze di realtà aumentata per iPhone e iPad. Proprio questa dovrebbe essere una delle più interessanti novità del rinnovato sistema operativo. Un'altra funzione assente in iOS 10 è il Drag and Drop. Progettata per iPad, permette di trascinare testi, foto e file da un'app all'altra. Di interessante c'è anche la nuova funzione Non disturbare perché riconosce quando siamo alla guida e si attiva in automatico disattivando chiamate, messaggi e notifiche che potrebbero distrarre. Una particolarità: collegando l'iPhone all'auto sull'app Mappe viene segnalata la posizione di parcheggio del veicolo.

In iOS 11 Apple introduce l'applicazione File che permette di accedere e gestire con facilità tutti i propri file, non solo quelli memorizzati in locale sul dispositivo. Siri è adesso più intelligente e personale e consente di tradurre il testo grazie alle avanzate tecnologie di apprendimento.

Chi può scaricare iOS 11

Oltre che sui nuovi iPhone 8, iPhone 7S e iPhone 7S Plus su cui sarà già preinstallato, iOS 11 è supportato da iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. Per verificare manualmente la presenza dell'upgrade dal proprio iPhone o iPad, non appena disponibile e ricordando che la ricezione della notifica è automatica per tutti i device compatibili, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il