iOS 11: presentazione e uscita. Quando si potrà scaricare in Italia versione ufficiale

Ai nastri di partenza c'è il nuovo sistema operativo per iPhone e iPad. Apple taglia i tempi della disponibilità e per il download è già conto alla rovescia.

iOS 11: presentazione e uscita. Quando s

iOS 11: quando si potrà scaricare Italia


Al pari di quanto accade da molti anni a questa parte nello stesso periodo, anche per questo 2017 le attenzioni sono catturate dal nuovo sistema operativo di Apple per iPhone e iPad. L'attesa per l'iOS 11 è forse maggiore rispetto a quella dell'iPhone 8, anche perché coinvolge tutti i possessori di un terminale compatibile e non solo i potenziali acquirenti dell'imminente nuova release di iPhone. iPhone 5 e iPhone 5C a parte, la prossima major release della società di Cupertino sarà supportata dagli stessi device che hanno ospitato l'iOS 10 e aggiornamenti successivi. In ogni caso, martedì 12 è il giorno dell'ufficializzazione dell'iPhone 8, ma anche del rilascio dell'iOS 11. La stategia seguita da Apple è infatti quella di accorciare i tempi ovvero di non attendere l'inizio delle vendite del nuovo iPhone o comunque della fase delle prenotazioni prima di mettere a disposizione il nuovo aggiornamento di sistema operativo.

iOS 11: quando si potrà scaricare in Italia versione ufficiale

Il software è allora gratuitamente scaricabile su iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, ma anche iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. Parte delle caratteristiche sono state abbondantemente illustrate dalla stessa società di Cupertino, come

  1. Non disturbare mentre si guida
  2. Apple Pay per pagamenti tra privati
  3. Funzioni professionali per Foto e Fotocamera
  4. Siri è ancora più utile e naturale

Il nuovo sistema operativo iOS 11 aiuta allora i guidatori e possessori di iPhone a restare concentrati unicamente sulla strada grazie alla funzione Non disturbare alla guida. Lo smartphone riconosce quando l'utente sta guidando e disattiva in automatico le notifiche, così il display non si accende. Inoltre è possibile impostare una risposta automatica ai contatti nella lista preferiti, così sanno che l'utente è al volante e non può rispondere finché non arriva a destinazione. Gli utenti di Apple Pay, la funzione per effettuare transazioni in mobilità, arrivata in Italia nel corso dell'anno, possono effettuare e ricevere pagamenti tra amici. In buona sostanza possono inviare somme di denaro e ricevere pagamenti direttamente in Messaggi, oppure dire all'assistente digitale Siri di pagare qualcuno utilizzando le carte di credito o debito già presenti in Wallet. Quando gli utenti ricevono un pagamento, il denaro viene accreditato sul nuovo conto Apple Pay Cash personale.

Capitolo fotocamera, con iOS 11 è possibile scattare foto in modalità Ritratto con stabilizzazione ottica dell’immagine, flash True Tone e HDR. Le Live Photos sono più espressive grazie ai nuovi effetti Loop e Rimbalzo, che creano loop video continui, mentre Esposizione lunga può catturare movimenti prolungati. In Foto, i filmati di Ricordi sono ottimizzati per essere riprodotti sia in verticale che in orizzontale e vengono creati più Ricordi. Con la nuova versione del suo sistema operativo mobile, Apple introduce una nuova tecnologia chiamata High Efficiency Image File Format che riduce le dimensioni di ogni foto scattata con iPhone 7 e iPhone 7 Plus, oltre che con gli imminenti iPhone 8, iPhone 7S e iPhone 7S Plus.

Ecco poi che Siri utilizza le capacità di apprendimento on-device per offrire esperienze più personali in base all'utilizzo dei vari Safari, News, Mail, Messaggi. Man mano che impara gli argomenti o i luoghi preferiti degli utenti quando navigano in Safari, li suggerisce quando scrivono in Mail, Messaggi e altre app.

Come scaricare iOS 11

In tutti i casi, la ricezione della notifica di aggiornamenti di sistema operativo sarà come al solito automatica e contemporanea per tutti i dispositivi della mela morsicata per cui è stata annunciata il supporto, ma per accelerare i tempi e verificare manualmente la presenza dell'upgrade dal proprio iPhone o iPad, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.