iPhone 6: delusione per batteria e procesore

Debutto previsto per il prossimo settembre ma già diverse lamentele su nuovo iPhone 6: delude ancora la batteria

iPhone 6: delusione per batteria e proce


E’ atteso per il prossimo settembre, le notizie che circolano questi giorni parlano del 19 del mese, in molti non vedono l’ora di averlo tra le mani, ma molti utenti sembrano già delusi, soprattutto per la velocità e le prestazioni, ma anche per l'autonomia della batteria, che è un insieme di combinazioni tra hardware e software. Questi i primi problemi già rilevati del prossimo i Phone 6. Si annuncia, dunque, non proprio nel migliore dei modi il nuovo gioiellino della casa della Mela morsicata, ma probabilmente fino al giorno del suo debutto i tecnici della società, conosciute le mancanze, cercheranno di risolvere quanto più possibile i problemi rilevati, anche se sarà difficile farlo totalmente.

Molto delle scarse prestazioni lamentate dipende, infatti, dalla combinazione degli elementi che costituiscono il nuovo melafonino, senza considerare poi che la scarsa autonomia della batteria è quasi diventata caratteristica peculiare degli iPhone, difficile da migliorare.

Nonostante il display più grande, la batteria sarà da soli 1.800mAh, un miglioramento rispetto agli altri iPhone ma c'era chi si aspettava di più considerando le dimensioni cresciute. Passando, invece, al processore, sarà un A8, ridottosi, però a 20nm e con un’architettura a 64bit, che potrebbe portare ad un grande risparmio in termini di batteria e una velocità superiore. Il chip A8 sarà, dunque, più potente del precedente A7, montato sull’iPhone 5S, ma non sarà poi così performante come in tanti si aspettavano, o meglio speravano fosse.

Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il