iPhone 8 e iOS 11: tutto quello che si conosce. Presentazione ed evento Apple, data ufficiale o quasi

Nuovo evento Apple alle porte: tutte le novità che si preparano ad essere svelate il prossimo settembre e cosa aspettarsi

iPhone 8 e iOS 11: tutto quello che si c

iphone 8 iOS 11 evento presentazione data


Il connubio come sempre più rilevante nel mondo Apple a Settembre è il nuovo iPhone e l'aggiornamento dell'OS, del sistema operativo che si riveleranno nell'evento-presentazione Apple, la cui data appare sempre più sicura, anche se manca l'ultima conferma ufficiale così come per alcune caratteristiche del'iPhone 8, sempre che si chiami così e di iOS 11, pur conoscendone al momento tante che anche in questo caso si possono definire praticamente certe o quasi.

Le ultime notizie parlano di un debutto sul mercato italiano previsto per il mese di ottobre dopo la presentazione ufficiale di settembre e che, stando alle indiscrezioni che circolano al momento, dovrebbe tenersi il 12 del mese, con l'atteso rilascio sul mercato che dovrebbe avvenire a distanza di una decina di giorni, il 22 settembre. Si tratta, però, solo di notizie al momento ufficiose che non sono state ancora confermate e per cui bisognerà probabilmente attendere qualche giorno. Ciò che si dice, inoltre, è nel corso del suo prossimo evento, Apple insieme al nuovo melafonino iPhone 8 dovrebbe presentare una nuova Apple TV 4K e un nuovo modello di Apple Watch (Serie 3), insieme a nuove caratteristiche software su iOS 11, macOS High Sierra, watchOS 4 e tvOS 11.

Apple Watch 3 e novità

Insieme ad iPhone 8 e nuova versione del sistema operativo Apple iOs 11, nel corso del prossimo evento Apple, come riportato, dovrebbe essere svelato ufficialmente anche il nuovo modello di Apple Watch 3, nuova generazione di smartwatch della Società di Cupertino con modem LTE integrato. Nonostante questa novità, però, non sarà ancora possibile, secondo le indiscrezioni trapelate, effettuare chiamate vocali direttamente dall'orologio. Per quanto riguarda il design del nuovo Apple Watch, non dovrebbero esserci particolari novità rispetto al modello attuale mentre le novità dovrebbero riguardare l’integrazione della Apple Sim elettronica, sim virtuale su cui è possibile attivare piani dati in tutto il mondo, anche temporanei, senza dover necessariamente cambiare la sim e attendere attivazioni o portabilità del numero, tutto da gestire direttamente dai menù del dispositivo, in modo da rendere l’operazione più comoda per l'utente.

iPhone 8 Apple: prime caratteristiche tecniche e indiscrezioni

Nell’attesa della sua presentazione ufficiale, sono diverse le caratteristiche tecniche finora trapelate relative al prossimo gioiellino della Casa della Mela morsicata. tra le indiscrezioni relative al prossimo iPhone 8 che arrivano da Gordon Kelly di Forbes, che sarebbe riuscito ad avere dei file CAD del nuovo device che sembrerebbero confermare le informazioni sul design finora trapelate, a partire dall’assenza di Touch ID. Il device mostrato dovrebbe montare poi un pannello OLED frontale per coprire tutta la superficie del device, avvolgendo lo speaker di chiamata, la fotocamera per i selfie e i vari sensori, tra cui quello per la rilevazione dell’illuminazione ambientale e l’obiettivo 3D.

La scocca sarà in vetro e dovremmo trovare il sistema di ricarica wireless, mentre sulla scocca posteriore dovrebbe arrivare una doppia fotocamera, con disposizione verticale, lo schermo da 5.8 pollici. Il nuovo iPhone 8, sempre secondo le indiscrezioni trapelate dal blog cinese Weibo cinese Weibo, dovrebbe vantare 3 GB di RAM e un minimo di 64 GB di storage, con altri tagli da 256 GB e 512 GB per la versione top di gamma. Lo stesso blog cinese avrebbe svelato un'immagine che mostrerebbe un chip di memoria SanDisk  da 64 GB, disponibile anche nel taglio da 256 GB. Sarà Toshiba ad occuparsi della fornitura di questi ultimi chip di storage appena riportati, mentre la variante da 512 GB sarà affidata Samsung e SK Hynix.

Prezzi eventuali nuovo iPhone 8 e convenienza

Le recenti indiscrezioni sul prossimo iPhone 8 riguardano, chiaramente, anche il prezzo del modello base, che dovrebbe essere pari a 999 dollari e probabilmente superiore ai 1000 euro nel nostro paese. Stando, però, ai risultati di una recente analisi condotta da Barclays, solo una minima percentuale di utenti iPhone, circa il 18% degli attuali possessori, si è detto disposto a spendere una cifra pari a quasi mille euro per l’acquisto del nuovo modello. La gran parte degli utenti Apple preferirebbe orientarsi sui modelli già esistenti o optare per iPhone 7S e iPhone 7S.

iOs 11 e novità

Il mese di settembre sarà anche quello di rilascio ufficiale dalla nuova versione del sistema operativo iOs 11. Tra le novità del nuovo sistema operativo anticipate dalla società di Cupertino non è statoo fatto alcun riferimento alle videochiamate di gruppo su FaceTime, al ritorno dello Slide to Unlock e alla nuova modalità Status Contatti, ma si è parlato della Dark Mode, che invertirà i colori dello schermo per non stancare gli occhi davanti lo schermo. Altre novità di iOS 11 riguardano iMessage, ancora più interattiva e ricca di contenuti, con le conversazioni che potranno essere trasferite su iCloud; i pagamenti peer-to-peer su Apple Pay; la modalità Non disturbare quando si è alla guida; il Centro di Controllo che avrà tutte le voci racchiuse in un’unica schermata; Siri che sarà più intelligente e utile alle nostre richieste; la Fotocamera, con migliorie sulla gestione dello spazio e nuove funzioni per l’editing di foto e video; la nuova opzione Visualizza Recenti sul Dock e il Blocco Schermo sfocato su iPad.

La nuova versione del sistema operativo Apple, iOs 11, sarà compatibile solo con i modelli iPhone più recenti, a partire dall’iPhone 5s. Se iOS 10 è compatibile cone iPad 4, iPad Air 1, iPad Air 2, iPad Pro 9.7-inch, iPad Pro 12.9, iPad mini 2, iPad mini 3, iPad mini 4, iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7, iPhone 7 Plus e iPod Touch 6. Esclusi dall’aggiornamento e quindi ancorati a iOS 9.3 l’iPhone 4S, iPad mini di prima generazione e iPad 2; iOs11 sarà compatibile con iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7, iPhone 7 Plus; iPad Air 1, iPad Air 2, iPad Pro 9.7’’, iPad Pro 12.9’’, iPad mini 3, iPad mini 4; e iPod Touch 6.

Novità in arrivo anche per la fotocamera: con iOS 11 avremo, infatti, miglioramenti per la compressione di foto e video in modo da occupare meno spazio nella memoria senza compromettere la resa dell’immagine; si avrà una maggiore qualità negli scatti grazie alla Modalità Ritratto che supporterà anche l’HDR; sarà introdotto l’effetto Bounce, per riprodurre il video a ritroso; e si potranno visualizzare in verticale anche i video girati in orizzontale. Con iOS 11 potrebbe, infine, debuttare la funzione per mettere in pausa la registrazione di un video con iPhone e iPad per poi ottenere un unico filmato senza ricorrere a software esterni.

Con l’arrivo di iOs 11 migliora anche Siri, che diventa più intuitiva e capace di interagire con altra app come Whatsapp e Facebook, sarà in grado di tradurre diverse lingue, come italiano, inglese, spagnolo, francese, tedesco, cinese, giapponese, ma anche di prevedere le nostre richieste e di farci da deejay. Con iOS 11 si assiste, inoltre, anche a miglioramenti delle grafiche e delle icone.