iPhone 8, iPhone 7S, iPhone 7: presentazione ufficiale, evento Apple. Aggiornamenti in tempo reale, dove vedere streaming

Anche quest'anno Apple offre la possibilità di seguire in diretta streaming la presentazione dei nuovi iPhone. Ecco come fare e i dispositivi compatibili.

iPhone 8, iPhone 7S, iPhone 7: presentaz

Come vedere in streaming evento Apple


Appuntamento martedì 12 settembre 2017, quando in Italia saranno le 19, con il keynote Apple di presentazione di nuovi modelli di iPhone. Più precisamente, la società di Cupertino dovrebbe fare luce sull'iPhone 7S, l'iPhone 7S Plus, sull'iPhone 8 (la release speciale per il decennale di iPhone), sulle novità relative all'Apple Watch e sull'aggiornamento di sistema operativo ovvero l'iOS 11. Per la messa a scaffale l'appuntamento è prossimo: a distanza di 7-10 giorni sarà acquistabile negli Stati Uniti e in una manciata di altri Paesi, tra cui l'Italia. A seguire nel resto del mondo. Sui prezzi le indiscrezioni più affidabili riferisce di una sostanziale continuità con quelli adesso applicati per portarsi a casa il top di gamma, almeno in riferimento a iPhone 7S e iPhone 7S Plus, ma alla luce dell'evoluzione dei costi di listino dei vari modelli di iPhone, è difficile che possa scendere sotto la soglia di prezzo della versione base dell'iPhone 7. Diverso è il discorso sull'iPhone 8, destinato a diventare il melafonino più dispendioso di sempre.

Come vedere in streaming evento Apple

Apple propone la diretta streaming dell'evento sulla pagina apple.com/apple-events/september-2017, visibile su iPhone, iPad e iPod Touch (con iOS 7.0 e successivi), sui Mac con almeno Safari 6.0.5 ed equipaggiati con l'OS X v10.8.5 (o successive), su Apple TV di seconda o terza generazione con la versione 6.2 su Apple TV di quarta generazione e su PC basati su Windows 10 e via browser Edge. Anche noi di businessonline.it forniremo comunque aggiornamenti in tempo reale su quanto accade al di là dell'oceano. Proporremo infatti update testuali tempestivi affiancati da video e foto direttamente catturati allo Steve Jobs Theatre, nell'Apple Park di Cupertino.

Mai come questa volta c'è curiosità anche sull'aspetto dell'iPhone 8. E non solo per l'adozione dei pannelli Oled che occuperanno quasi tutta la parte frontale del device. Ma anche per la rimozione del tasto Touch ID che apre la strada a nuove funzionalità di riconoscimento biometrico. Sarà spazzato via anche il tasto Home fisico, adesso completamente virtuale. Via libera anche alla ricarica senza fili, anche se il kit potrebbe essere acquistato separatamente. Più in generale, l'iPhone 8 esibirà uno schermo da 5,8 pollici senza bordi.

iPhone 8 e iOS 11 nello stesso giorno

Questo è anche il mese del rilascio dell'attesa versione definitiva dell'iOS 11. Tra le novità si segnalano il Centro di Controllo personalizzabile e la possibilità di usare il nuovo AirPlay 2 per controllare l'impianto audio in ogni ambiente della casa. Solo per fare un esempio, è possibile diffondere una canzone in salotto e in cucina nello stesso momento, regolando però il volume per ciascuna stanza. L'App Store è stato completamente ripensato con aggiornamenti quotidiani e consigli, un pannello dedicato ai giochi e le liste a tema e molto altro. I risultati delle ricerche ora includono anche articoli della redazione, trucchi, dritte e liste. Con i nuovi filtri professionali, la fotocamera di iPhone offre primi piani più espressivi e tonalità della pelle più naturali. Bastano pochi tap per applicare ai ritratti gli stili più classici della fotografia.

La nuova versione di iOS prevederà dei tasti virtuali fissi, un passaggio inedito per il sistema operativo mobile di Apple. Potrà essere scaricato e installato su iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone SE, ma anche iPad Pro da 12,9 pollici di prima e seconda generazione, iPad Pro da 10,5 pollici, iPad Pro da 9,7 pollici, iPad Air 2, iPad Air, iPad (2017), iPad 4, iPad mini 4, iPad mini 3. In tutti i casi, la ricezione della notifica di aggiornamenti di sistema operativo sarà come al solito automatica e contemporanea per tutti i dispositivi della mela morsicata per cui è stata annunciata il supporto, ma per accelerare i tempi e verificare manualmente la presenza dell'upgrade dal proprio iPhone o iPad, è possibile seguire il percorso Impostazioni Generali -> Aggiornamento Software -> Scarica e Installa oppure collegare il device a un Mac o a un PC via iTunes.







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il