Un treno iperveloce Hyperlopp collegherà la Cina con il resto del mondo. Made in Italy

Come funziona Hyperloop, il treno superveloce arriva in Cina: progetto e stime. Il primo viaggio negli Emirati Arabi

Un treno iperveloce Hyperlopp collegherà

treno iperveloce Hyperlopp collegamento Cina mondo italiano


HypeloopTT, azienda che realizza i treni ad altissima velocità, ha firmato un accordo con il governo di Pechino per la produzione di un treno iperveloce che sarà in grado di collegare la Cine con tutti i Paesi del resto del mondo. L'accordo tra Hyperloop Transportation Technologies e Tongren Transportation & Tourism Investment Group del Governo della Repubblica Popolare Cinese potrebbe del tutto rivoluzionare l’idea di viaggio.

Treno iperveloce Hyperloop: come funziona  

Il nuovo treno iperveloce Made in Italy, composto da capsule di alluminio (Pod) che sarebbero i tradizionali vagoni di un treno ma in chiave futuristica, viaggerà in una infrastruttura costituita da due tunnel d'acciaio a bassa pressione, uno per ogni direzione, sollevati da terra grazie a dei piloni di cemento o scavati nel sottosuolo.

Le capsule viaggiano all'interno dei tubi sospese sui binari, sono in grado di raggiungere una velocità di 1.223 chilometri orari grazie alle spinte di un getto di aria compressa e sono alimentate da turbine eoliche interne e dall'energia solare raccolta dai pannelli fotovoltaici che si trovano sulla parte superiore del tubo. Ogni capsula può trasportare persone, merci e anche auto.

Treno iperveloce Hyperloop: primo viaggio

Il primo Paese, però, in cui Hyperloop effettuerà il primo viaggio sarà quello degli Emirati Arabi Uniti. Lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, proprietario di Etihad Airways, vuole che sia pronto per Expo 2020. Secondo le ultime notizie, il treno iperveloce riuscirebbe a percorrere i 157 chilometri che separano Dubai da Abu Dhabi in 12 minuti, arrivare a Riad percorrendo 1.100 chilometri in 48 minuti e raggiungere Doha percorrendo 700 chilometri in appena 23 minuti.

Ultime Notizie