Pes 2018 demo, mercoledì 30 Agosto uscita ufficiale. Prova in anteprima e giudizi

I riflettori sono puntati su Pes 2018, il titolo di calcio di cui Konami mette a disposizione una prima attesa demo già la prossima settimana.

Pes 2018 demo, mercoledì 30 Agosto uscit

Pes 2018: questo è il calcio


Ormai ci siamo. Il nuovo Pes 2018, vera e propria icona per gli appassionati dei videogame sul gioco del calcio, è ormai ai nastri di partenza. L’attesa dei fan, potrebbe essere più lunga del previsto per quel che riguarda la versione per Pc. Estetica e contenuti del gioco dovrebbero aver subito altre migliorie rispetto alla versione precedente.

Tempo di attesa per gli appassionati del mondo Pes. L'edizione 2018 del simulatore calcistico di Konami sarà anticipato da una versione demo ormai alle porte. Sarà infatti scaricabile su PlayStation 4 e PlayStation 3, Xbox One e Xbox 360, PC, già mercoledì 30 agosto 2017. La software house giapponese ha già comunicato i dettagli sia in relazione ai contenuti che alle modalità di gioco. Le squadre sono 12: la spagnola Barcellona, la tedesca Borussia Dortmund, l'inglese Liverpool, l'italiana Inter, le brasiliane Corinthias e Flamengo, le argentine Boca Juniors e River Plate, la cilena Colo e le tre nazionali argentine, brasiliane e tedesche. Gli stadi di riferimento sono il Camp Nou di Barcellona e il Signal Iduna Park di Dortmund. Sarà possibile giocare match di esibizione e, solo per Xbox One, PlayStation 4 e PC, nella modalità CO-OP ovvero due contro due e tre contro tre, sempre offline.

Ma poi bastava farsi un giro a Colonia in occasione della Gamescom 2017 per poter provare in anteprima la demo Pes 2018 con qualche giorno di anticipo. In assenza del viaggio, ci pensano le prove e i giudizi di chi c'è stato per farsi una prima robusta idea di quel che aspetta i giocatori. E allora, scommessa vinta di Konami con Pes 2018?

Pes 2018: questo è il calcio

Se il gameplay è l'essenza dei simulatori di calcio, ecco che sin dalle prime battute si avverte con Pes 2018 quella sensazione di controllo totale nel possesso palla che spingere ad andare a scoprire quei piccoli e decisivi movimenti introdotti dagli sviluppatori per stupire amici e conoscenti. Con l'uso, neanche particolarmente difficile, della levetta analogica è facile evita il piede del difensore con i dribbling. Il controllo intelligente del pallone consente di mantenere la palla lontana dai giocatori forti fisicamente, quelli in grado di sbilanciare e dunque di avere il meglio nella conquista della sfera. Poter controllare il pallone con il petto, lo stomaco e le cosce rende poi più piacevole tentare giocate più complicate. Non a caso i giocatori sono più attenti nel momento in cui ricevono la palla, spesso mettendo il proprio corpo tra l'avversario e la palla. I portieri gestiscono il pallone in modo molto più naturale e dispongono di varietà di animazioni quando lanciano la palla a un compagno di squadra.

Grafica Pes 2018: migliore sì, ma migliorabile

Sono da apprezzare l'impegno e la cura dei dettagli profusi dagli sviluppatori di Konami nel proporre un gioco con grafica realistica. Si notano nell'illuminazione fotorealistica degli stadi per le partite di giorno e in notturna, nei tunnel degli spogliatoi del Camp Nou di Barcellona e del Signal Iduna Park di Dortmund. I modelli dei giocatori, con tanto di tatuaggi, risultano più vari e dettagliati con una speciale attenzione di come le divise di gioco calzano su fisici differenti. Sono poi state aggiunte nuove scene di intermezzo come durante una sostituzione o in occasione di un fallo così come una presentazione dedicata quando un giocatore segna una tripletta. La nuova interfaccia utente per tutti i menù e l'utilizzo delle immagini reali di giocatori nella schermata di gestione della squadra, così come una nuova presentazione in-game in stile televisivo sono poi chiari elementi della spettacolorizzazione di Pes. Piace, e non poco, che le licenze degli stadi riguardino sia gli interni che gli esterni. Gli impianti veri di Pes 2018 sono

  1. Camp Nou
  2. Wanda Metropolitano
  3. Anfield
  4. Giuseppe Meazza
  5. Stadio Olimpico
  6. St. Jakob-Park
  7. Estádio do Maracanã
  8. Allianz Parque
  9. Estádio Mineirão
  10. Estádio Beira-Rio
  11. Estádio do Morumbi
  12. Estadio Urbano Caldeira
  13. Estádio São Januário
  14. El Monumental
  15. Estádio Alberto J. Armando
  16. Saitama Stadium 2002

A questi si aggiungono quelli fittizi ovvero

  1. The Ultimate Stage
  2. Konami Stadium
  3. Neu Sonne Arena
  4. Metropole Arena
  5. Hoofdstad Stadion
  6. Estadio Campeones
  7. Estadio de Escorpião
  8. Estadio del Nuevo Triunfo
  9. Stade de Sagittaire
  10. Stadio Orione
  11. Burg Stadion
  12. Estadio del Martingal
  13. Rose Park Stadium
  14. Coliseo de los Deportes
  15. Sports Park
  16. Village Road
  17. Stadio Nazionale
  18. Pes League Stadium

Ultime Notizie