Pes 2018 uscita tra meno di 24 ore. Orario in Italia. Link, dove e quando scaricare

Anche gli utenti italiani potranno testare i progressi di Konami nello sviluppo della serie Pes, al pari di quanto in pochi hanno fatto negli scorsi giorni.

Pes 2018 uscita tra meno di 24 ore. Orar

Pes 2018: squadre, stadi, modalità di gioco


Meno di 24 ore e tutti coloro che lo desiderino potranno scaricare la demo di pes 2018. Abbimao indicato gli orari possibili quando e come si potrà scaricare in Italia per Pc, PlayStation 4 e PlayStation 3, Xbox One e Xbox 360

Gioca d'anticipo Konami con il nuovo atteso Pes 2018, mettendo a disposizione una prima versione demo già in questo mese (esattamente il 30 agosto 2017), seguita a distanza di due settimane dalle release definitiva. Pes 2018 sarà in prova sarà scaricabile sia per console da salotto ovvero PlayStation 4 e PlayStation 3, Xbox One e Xbox 360 - e sia per PC. Non ci sono dubbi come quella che gli utenti avranno fra le mani tra soli due giorni, sarà l'unica demo del simulatore di calcio. I tempi in cui le versioni di prova venivano rilasciate a più riprese sono ormai lontani e adesso si procede a gran velocità senza soluzione di continuità. Lo prevedono i ritmi moderni nel mondo videoludico che prevedono una prima presentazione del gioco, il rilancio nelle principali fiere di settore, una prima demo, il lancio sul mercato e il rilascio di eventuali patch correttive e di aggiornamenti. Anche con Pes 2018, la software house giapponese ricalcherà questa tabella di marcia.

Pes 2018: squadre, stadi, modalità di gioco e piattaforme

E allora, quali sono le squadre e gli stadi con cui gli utenti di tutto il mondo, inclusi quelli italiani, potranno mettersi alla prova con la versione demo di Pes 2018 in uscita mercoledì 30 agosto 2017? E quali sono le modalità di gioco con cui testare novità e cambiamenti? Ricordando come la demo sarà gratuitamente scaricabile su PC, Xbox One e Xbox 360, PlayStation 4 e PlayStation 3, le compagine di gioco sono 12, tutte aggiornate a (quasi tutti) i cambiamenti di rosa con il calciomercato estivo. Si tratta del Barcellona (privo di Neymar), del Borussia Dortmund (non c'è il nuovo acquisto Andrij Jarmolenko), del Liverpool di Coutinho, dell'Inter ancora in fase di costruzione, del Corinthians, del Flamengo, delle storiche squadre argentine ed eterne rivali Boca Juniors e River Plate, della cilena Colo Colo e delle tre nazionali Argentina, Brasile e Germania.

Gli stadi di gioco sono il Camp Nou di Barcellona e il Signal Iduna Park di Dortmund. Infine, le modalità di gioco sono le partite di esibizione e la Co-Op, sempre offline, per PlayStation 4, Xbox One e PC. Non siamo comunque davanti a una prima assoluta perché fino a due giorni fa chi si recava al Gamescom di Colonia poteva testare in anteprima la stessa demo. Ed è proprio in quel contesto che sono venuti fuori impressioni e commenti positivi rispetto agli sforzi e al lavoro svolto dagli sviluppatori di Konami. A convincere in Pes 2018 è come al solito il gameplay più che l'aspetto grafico, comunque maggiormente curato sia all'interno che all'esterno del rettangolo verde di gioco. Ma per giudizi e recensioni più particolareggiate occorre fare riferimento alla stampa specializzata che già da diverse settimane, dopo un primissimo periodo di embargo delle informazioni, ha formulato una valutazione complessiva di Pes 2018.

Sempre più vicini ai giocatori: è Pes 2018

Che Konami non voglia perdere la sfida rispetto ai rivali facendo leva sulla passione dei suoi giocatori più storici, è dimostrato dalle tante richieste a cui è stato dato seguito in sede di raccolta feedback per lo sviluppo di Pes 2018. Come quella del controllo palla più fedele a quanto si vede sui campi di gioco. I giocatori virtuali possono fare uso del proprio corpo e con le combo pulsanti-levetta attivano quel Full Body Touch che rappresenta una delle più gradite novità sul terreno del gameplay. Il maggiore senso di fisicità è facilmente avvertibile.

Dalle demo Pes 2018 alla preordinazione il passo sarà breve?

Obiettivo di questa prima e unica versione demo di Pes 2018 è naturalmente quello di convincere gli utenti ad acquistare la versione definitiva del gioco. Magari già nella fase delle preordinazionali ovvero prima che la potente macchina promozionale di Electronic Arts con il suo Fifa 18 entrerà nel vivo. Obiettivo naturalmente non facile, ma come al solito Konami spera che le carte sul tavolo si riveleranno vincenti. Da una parte punta a convincere lo zoccolo duro dei suoi fan a puntare su un prodotto che, tra alti e bassi, è sempre stata una costante nel mondo della simulazione calcistica e in qualche modo non si è mai rivelato una delusione. Dall'altra prova a invogliare con la proposizione di bonus e contenuti aggiuntivi per chi acquista il gioco in preorder in vista della messa a scaffale del 14 settembre. Più specificatamente, le versioni di Pes 2018 sono

  1. FC BARCELONA EDITION con FC Barcelona Agent, FC Barcelona Legend Agent (D. Maradona Overall: 83); Champions League Stars GS; Premium Partner Agents 80+ (Barcellona, Borussia Dortmund e Liverpool); Agent Usain Bolt; 1,000myClub coins; FCB Theme.
  2. STANDARD EDITION con Champions League Stars GS; Premium Partner Agents 80+ (Barcellona, Borussia Dortmund e Liverpool); Agent Usain Bolt; FCB Theme.
  3. LEGENDARY EDITION con FC Barcelona Agent, FC Barcelona Legend Agent (D. Maradona Overall: 83); USB; Topps Card; Steelbook; 1,000myClub coins; Premium Partner Agents 80+ (Barcellona, Borussia Dortmund e Liverpool); Champions League Stars GS; Agent Usain Bolt.
  4. PREMIUM EDITION con Champions League Stars GS; Agent Usain Bolt.