Pes 2018: uscita domani mercoledì. Orari, quando si può scaricare. Aggiornamenti in tempo reale

Ormai è tutto pronto per il rilascio della versione demo della nuova edizione del titolo di simulazione calcistica di Konami. Cosa aspettarsi domani.

Pes 2018: uscita domani mercoledì. Orari

Pes 2018: miglioramenti grafici e gameplay rinnovato


Tempo di pensare alla demo Pes 2018 perché tra circa 24 ore sarà ufficialmente scaricabile sia su PC e sia sulle tante versioni delle console da salotto, dalla Xbox One alla PlayStation 4, dalla Xbox 360 alla PlayStation 3. Premettendo come domani mercoledì 30 agosto 2017 seguiremo da vicino questo appuntamento molto atteso da tutti gli appassionati del mondo calcistico videoludico con aggiornamenti in tempo reale, indichiamo quali possono essere gli orari di disponibilità ovvero quando si può scaricare la demo Pes 2018. La prima distinzione da fare è proprio sul tipo di console perché per quelle di Microsoft i tempi dovrebbero essere più ristretti con il via al download già al mattino, tra le 10 e le 12. Solo nel pomeriggio, tra le 16 e le 17, la demo di Pro evolution soccer 2018 dovrebbe approdare anche su PlayStation 4 e PlayStation 3. Tutto da scoprire il destino della versione di prova per PC. Sulla base dell'esperienza degli anni scorsi, non c'è una fascia orario predefinita ovvero potrebbe essere scaricabile al mattino intorno alle 11 o solo alle 19.

Pes 2018: cosa aspettarsi

Se c'è una cosa che Konami non ha fatto mancare sono le informazioni ufficiali sulla demo Pes 2018 ovvero sulle squadre da provare in anteprima, sugli stadi di cui potranno essere ammirati i dettagli grafici dentro e fuori il campo da gioco, sulle modalità di gioco. E allora, le squadre della demo sono le europee Liverpool, Barcellona, Borussia Dortmund e Inter, le sudamericane Corinthians, Flamengo, Boca Juniors, River Plate e Colo Colo e le nazionali Brasile, Argentina e Germania. Le formazioni delle squadre sono basate sui dati aggiornati alle scorse settimane, ma sarà possibile cimentarsi con le formazioni più recenti con l'aggiornamento live.

I due impianti sportivi di riferimento sono il Camp Nou di Barcellona e il Signal Iduna Park di Dortmund, ricordando come gli altri stadi ufficiali sono Wanda Metropolitano, Anfield, Giuseppe Meazza, Stadio Olimpico, St. Jakob-Park, Estádio do Maracanã, Estádio São Januário, Allianz Parque, Estádio Mineirão, Arena Corinthians, Estádio Beira-Rio, Estádio do Morumbi, Estadio Urbano Caldeira, El Monumental, Estádio Alberto J. Armando, Saitama Stadium 2002. Gli utenti mettersi alla prova in partite di esibizione e nella modalità Co-Op.

A tal proposito, i possessori di Playstation 4, Playstation 3, Xbox One e PC, possono disporre di una nuova opzione che consente a tutte le squadre di avere la stessa valutazione media per vincere con la squadra personale nel contesto della PES League. E sempre in questo quadro trovano spazio numerose competizioni in molte categorie non solo nel classico 1 contro 1 ma anche myClub, CO-OP e Partita Selezione Casuale. L'appuntamento con i negozi per il rilascio della versione finale di Pro evolution soccer 2018 è invece il 14 settembre.

Tra miglioramenti grafici e gameplay rinnovato

Se i miglioramenti grafici di Pes 2018 potranno essere facilmente notati e apprezzati, diverso è il caso del gameplay, rispetto a cui occorre prendere confidenza partita dopo partita. Pollice in su per il perfezionamento del Real Touch con una nuova dimensione al controllo della palla, con la possibilità di gestirla con tutto il corpo, permettendo tocchi con diverse zone dello stesso in base al movimento imprevedibile del pallone. I giocatori sono più attenti nel momento in cui ricevono la palla, spesso mettendo il proprio corpo tra l'avversario e la palla. I calci piazzati sono stati rivisti con un nuovo sistema di punizioni e calci di rigore, insieme alla possibilità di scegliere il nuovo sistema del calcio d'inizio con un solo giocatore.

Al pari di quanto visto lo scorso anno, in Pes 2018 la fisica del pallone durante le parate è molto vicina alla realtà e gli effetti della respinta saranno molto diversi a seconda della parte del corpo usata dal portiere. C'è chi sarà più portato a bloccare il pallone e chi a respingerla con i pugni, chi sarà più bravo tra i pali e chi più carente nelle uscite, chi dotato di una migliore capacità di parare i tiri dalla breve distanza e chi da fuori area.