WhatsApp, nuova truffa ritorna a diffondersi. Come avviene

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Cliccando sul link indicato, il messaggio si auto-replica ovvero viene inviato a tutti i contatti della rubrica telefonica collegati a WhatsApp.

WhatsApp, nuova truffa ritorna a diffond

Fiinto coupon McDonald's via WhatsApp

Occorre tenere sempre alta l'attenzione quando c'è di mezzo WhatsApp e la ragione è semplice: si tratta del software di messaggistica istantanea più utilizzato in Italia e di conseguenza è proprio qui che i truffatori cercano di trovare prede facile. E per farlo sfruttando un brand conosciuto come McDonald's e cercando di ingolosire le vittime con un finto coupon. Si tratta insomma di una combinazione che può trovare terreno fertile. Peccato solo che sia tutto un raggiro e che di mezzo ci siano i dati personali a rischio.

Attenzione al finto coupon McDonald's via WhatsApp

Il contenuto del messaggio ricevuto via smartphone non sembra lasciare spazio ad alcuna interpretazione: "McDonald's festeggia i 50 anni del Big Mac!" e per celebrare questa ricorrenza verrebbe regalato un buono spesa di 50 euro da spendere in uno qualunque dei ristoranti. Il problema è che non si tratta della solita bufala, una di quelle che circola per iniziativa di qualche buontempone.

Questa è una vera e propria truffa pensata per sottrarre dati personali agli utenti. Coloro che ricevono il messaggio sono infatti invitati ad aprire un link e a compilare un questionario.

Non solo, ma cliccando sul link indicato, il messaggio si auto-replica ovvero viene inviato a tutti i contatti della rubrica telefonica collegati a WhatsApp. Insomma, viralità assicurata e autenticità garantita dal mittente. Come viene fatto notare dagli esperti: i grossi marchi non hanno mai diffuso e non diffonderanno mai codici sconto con queste modalità.

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":