BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Le migliori università 2009-2010. Classifica. E gli atenei italiani?

Bocciata l'Università italiana. Harvard la migliore nel mondo. La classifica



L’Italia delle università bocciata dal Times Higher Education. Ebbene si, i famigerati atenei italiani, simbolo di storia, cultura e formazione, non sono presenti nei primi 100 posti della classifica dedicata alle migliori università del mondo. Per incontrare la prima università del nostro Paese bisogna scendere fino al 174esimo posto, dove si incontra quella di Bologna e poi scivolare ancor più giù fino al 205esimo posto dove si è piazzata la Sapienza di Roma.

Numerose le reazioni del mondo politico e accademico a questi risultati. Tra gli altri, il ministero dell'Istruzione Mariastella Gelmini che vede nella classifica “una conferma di quello che abbiamo sempre sostenuto, cioè che il sistema universitario italiano va riformato con urgenza”.

Tornando alle posizioni d’oro dell’istruzione universitaria, al primo posto si conferma l’Università di Harvard, ai piedi del podio troviamo poi Yale, davanti all'University College di Londra (in crescita di tre posizioni rispetto allo scorso anno), all'Imperial College della capitale britannica (in crescita di un posto) e a Oxford. Nella top ten anche Chicago, Princeton, Massachussets Institute of Technology e California Institute of Technology.

E ciò che emerge dalla classifica di quest’anno è la rapida avanzata delle scuole asiatiche che hanno adottato analoghi modelli di insegnamento: così l'University of Tokyo è 22esima, Hong Kong 24esima e la Kyoto University 25esima.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il