A quale università rivolgersi per il riscatto laurea se si è cambiato facoltà? Circolare ufficiale INPS

Chiedere riscatto laurea all’ultima facoltà universitaria di frequenza: come fare riscatto laurea e titoli valevoli. Chiarimenti Inps

A quale università rivolgersi per il ris

A quale facoltà bisogna chiedere il riscatto di laurea se si è cambiato facoltà?

Stando a quanto chiarito da una recente circolare ufficiale dell’Inps, l’Università a cui chiedere il riscatto degli anni di laurea è quella di nuova frequenza e presso la quale è stato conseguito il titolo, in quanto è la stessa che considera anche gli anni di corso della facoltà di provenienza
 

La legge consente ormai da qualche anno la possibilità di riscattare gli anni di studio per conseguire la laurea ai fini pensionistici e si tratta di anni riscattabili utili sia ai fini del raggiungimento dei requisiti per andare in pensione e sia ai fini del calcolo del trattamento finale. Sorge però un dubbio per chi ha frequentato diverse facoltà universitarie e ci si chiede a quale facoltà si deve richiedere il riscatto dei contributi per la laurea se si è cambiato facoltà?

  • A quale università chiedere riscatto laurea se si è cambiato facoltà
  • Quali titoli valgono per riscatto laurea ai fini pensionistici

A quale università chiedere riscatto laurea se si è cambiato facoltà

A fugare ogni dubbio relativamente a quale facoltà chiedere il riscatto della laurea se si è cambiato facoltà è stata un recente circolare ufficiale dell’Inps che ha chiarito come quando si cambia facoltà universitaria, il riscatto degli anni di laurea non viene effettuato considerando gli specifici anni di corso della Facoltà di provenienza, ma considerando gli anni di studi nel complesso e l’università a cui chiedere il riscatto degli anni di laurea è quella di nuova frequenza e presso la quale è stato conseguito il titolo, in quanto è la stessa che considera anche gli anni di corso della facoltà di provenienza.

Anche per chi cambia facoltà universitaria, il riscatto degli anni di laurea interessa il numero complessivo degli anni relativi alla durata del corso che ha dato luogo al conferimento della laurea. 

Quali titoli valgono per riscatto laurea ai fini pensionistici

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, i lavoratori possono riscattare gli anni di studio per la laurea relativamente al corso legale degli studi universitari e a condizione di aver conseguito il titolo finale. Pertanto non è possibile riscattare gli anni fuori corso nè quelli trascorsi all'università senza aver conseguito il titolo.

Il riscatto degli anni di laurea ai fini pensionistici vale per i seguenti titoli: 

  • diplomi universitari, i cui corsi non siano stati di durata inferiore a due e superiore a tre anni;
  • diplomi di laurea di durata inferiore a quattro e superiore a sei anni;
  • diplomi di specializzazione conseguiti successivamente alla laurea e al termine di un corso di durata non inferiore a due anni;
  • titoli accademici come Laurea (L), al termine di un corso di durata triennale e Laurea Specialistica (LS), al termine di un corso di durata biennale propedeutico alla laurea;
  • dottorati di ricerca.
     

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il