Come comprare le medicine al miglior prezzo possibile? Tutti i modi reali per risparmiare

A proposito di nuove frontiere nella commercializzazione di medicine, c'è Amazon Pharmacy, il servizio di vendita e consegna di farmaci del gigante dell'e-commerce?

Come comprare le medicine al miglior pre

Medicine al miglior prezzo, dove comprarle?

Uno dei primi modi per contenere le spese è rivolgersi alle farmacie online. Un'altra opzione da considerare è l'acquisto delle medicine all'estero. Un'altra soluzione da non sottovalutare è lo strumento di pagamento Satispay. Ma non sono i soli.

Non ci sono regole ferree e ci sono differenze di costi da una farmacia all'altra. Detto in altri termini, il prezzo delle medicine può subire variazioni e di conseguenza anche su questo versante è possibile risparmiare. Come per ogni tipo di acquisto, il prezzo rientra sempre nei criteri di selezione del consumatore. La farmacia non fa eccezione a questa regola. Vediamo quindi in questo articolo:

  • Medicine al miglior prezzo, dove comprarle

  • Altri modi per risparmiare sulle medicine

Medicine al miglior prezzo, dove comprarle

Uno dei primi modi per contenere le spese è rivolgersi alle farmacie online. L'acquisto di prodotti sanitari o medicinali su Internet solleva una questione di fiducia e sicurezza. Tuttavia occorre innalzare il tasso di attenzione in quanto con l'elevato numero di farmacie online disponibili su Internet, è diventato sempre più difficile evitare falsificazioni e truffe. Che sia destinata alla vendita online o ad un dispensario, la farmacia degna di questo nome deve offrire ai propri clienti una vasta gamma di prodotti farmaceutici.

Una buona farmacia online deve quindi essere in grado di soddisfare il più possibile le esigenze dei suoi consumatori. Il suo sito deve quindi evidenziare diverse categorie di classificazione dei farmaci con le loro proprietà e il loro uso, nonché una scheda di ricerca. Quest'ultima opzione consente ai suoi clienti di trovare facilmente i prodotti di cui hanno bisogno senza dover scorrere più pagine.

Gli utenti di Internet identificano quindi il miglior marchio in questo campo grazie all'esistenza di prezzi interessanti e promozioni regolari. Gli amministratori di queste piattaforme di vendita di farmaci fanno affidamento sul prezzo per attirare più attenzione da parte dei potenziali clienti. La differenza di prezzo dei farmaci su questi siti può quindi variare da pochi centesimi a pochi euro. Per fidelizzare i propri clienti, queste farmacie offrono regolarmente promozioni.

La loro offerta non conosce limiti poiché le riduzioni e le promozioni possono riguardare anche i farmaci a fondo perduto. Tuttavia, bisogna rimanere vigili quando si acquista un farmaco.

Un'altra opzione da considerare è l'acquisto delle medicine all'estero. Ma anche in questo caso non bisogna dare nulla per scontato. Tutte le farmacie online appartengono generalmente a una farmacia approvata dall'Ordine nazionale dei farmacisti, laddove esistenti.

Per fare ciò, deve fornire ai propri clienti varie informazioni che ne consentano l'identificazione. Questi dati devono comparire nelle note legali del sito. Consultando queste piattaforme è possibile trovare facilmente il social network, l'indirizzo, l'indirizzo email e il numero di telefono della farmacia a cui è allegato. È anche possibile conoscere il nome e il cognome del farmacista responsabile del dispensario, il loro numero di licenza.

Altri modi per risparmiare sulle medicine

Un'altra soluzione da non sottovalutare è lo strumento di pagamento Satispay poiché molte faramacie applicano il cashback fino al 10-20% ovvero prevedono la restituzione di una parte dei costi sostenuti.

A proposito di nuove frontiere nella commercializzazione di medicine, che dire di Amazon Pharmacy, il nuovo servizio di vendita e consegna di farmaci da prescrizione del gigante dell'e-commerce? Disponibile negli Stati Uniti, questo servizio offre una gamma di farmaci generici.

Gli abbonati Prime beneficiano di promozioni su alcuni prodotti e della consegna gratuita entro due giorni. Con un profilo dedicato, i clienti possono aggiungere le proprie informazioni assicurative, gestire le prescrizioni e scegliere le opzioni di pagamento prima di pagare il conto. Gli utenti hanno anche strumenti di aiuto self-service sul portale Amazon e hanno la possibilità di parlare telefonicamente con i farmacisti per un consiglio.

Ci sono poi le detrazioni per limitare la spesa complessiva per comprare medicine. Tra i costi per i quali si ha diritto alla detrazione Irpef del 19% ci sono quelli relativi all'acquisto di medicinali, anche omeopatici, da banco e con ricetta medica. Ma con una importante specificazione: tutte queste spese possono essere indicate nella dichiarazione dei redditi per l'importo eccedente 129,11 euro.

Le spese mediche generiche sono quelle sostenute per le prestazioni rese da un medico generico o da un medico specializzato in una branca diversa da quella cui si riferisce la prestazione. Rientrano tra le spese mediche generiche anche quelle per il rilascio di certificati medici per usi sportivi e per la patente di guida.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il