Come dimostrare che il box non produce rifiuti per non pagare la Tari

Imposta Tari sui rifiuti: come fare a dimostrare che il proprio box non produce rifiuti per esenzione da tassa. Cosa c’è da sapere

Come dimostrare che il box non produce r

Come non pagare Tari su box non produce rifiuti?

Per evitare di pagare la Tari sui rifiuti su un box bisogna dimostrare, tramite apposita documentazione relativa a spazi e particolare destinazione d’uso del box stesso, che il locale non è idoneo alla produzione di rifiuti, per cui deve essere esentato dal pagamento dell’imposta, e spetta al contribuente dimostrare che quell'area non è idonea a produrre rifiuti. 
 

La Tari, imposta sui rifiuti, rientra tra le tasse sugli immobili che si devono pagare nel nostro Paese e non ci sono, in generale, immobili esenti dal pagamento della Tari a meno di condizioni particolari dell’immobile da dimostrare. 


Anche per i box si paga la Tari sui rifiuti e l’unico caso in cui si può non pagare la Tari sul box è dimostrare che quest’ultimo non produce rifiuti. Vediamo in questo pezzo come dimostrare che il box non produce rifiuti per l’esenzione dal pagamento della Tari sui rifiuti.

  • Come dimostrare che box non produce rifiuti per non pagare Tari
  • Chi deve dimostrare che box non produce rifiuti

Come dimostrare che box non produce rifiuti per non pagare Tari

La norma generale stabilisce che devono pagare l’imposta Tari sui rifiuti tutti gli immobili, aree o superfici suscettibili di produrre rifiuti. Anche sui box la legge prevede il pagamento obbligatorio della Tari e l’unico modo per non pagare la Tari su un box è dimostrare che lo stesso locale produca rifiuti.

Per non pagare la Tari su un box è necessario dimostrare che il locale o l’area destinata a box è nella condizione di impossibilità di produrre rifiuti per il suo particolare uso. Il pagamento della Tari sui rifiuti dipende, secondo quanto stabilito dalla legge, solo da semplice presunzione che un locale possa produrre rifiuti e a prescindere da uso e destinazione per cui per non pagare la Tari su un box bisogna dimostrare che il box stesso non è idoneo alla produzione di rifiuti.

Per farlo è necessario:

  • presentare adeguata delimitazione di tali spazi;
  • presentare apposita documentazione che dimostra la sussistenza delle condizioni di esclusione dal pagamento dell’imposta o per particolare uso cui è stabilmente destinato o per obiettive condizioni di non utilizzabilità nel corso dell’anno.

Chi deve dimostrare che box non produce rifiuti

L’esenzione dal pagamento della Tari sui rifiuti su un box non scatta in automatico al sussistere delle condizioni sopra riportate ma spetta sempre al contribuente dimostrare che nel suo box non vengono prodotti rifiuti e presentare al Comune dove si trova il box apposita dichiarazione in cui chiedere che il box venga esentato dalla superficie tassabile per l'imposta sui rifiuti Tari in quanto destinato al solo parcheggio dell'auto.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie