Come posso guadagnare con un terreno agricolo nel 2021? Investimenti possibili, non solo coltivando

Investire in terreni agricoli significa soprattutto investire in un bene che è fonte di una materia prima indispensabile alla vita umana.

Come posso guadagnare con un terreno agr

Guadagnare con un terreno agricolo, come fare?

L'affitto è un tipo di contratto di locazione rurale in cui un padrone di casa dà a un agricoltore la cura di coltivare la terra per contratto.

Sempre più persone vanno alla ricerca di soluzioni per investire in terreni agricoli, un bene ritenuto rassicurante per i risparmiatori timorosi di un contesto finanziario che a volte può sembrare incontrollabile.

Investire in un terreno agricolo, come in un bosco, è una soluzione ideale per investire in un bene d'uso in grado di creare valore a lungo termine. In teoria, chiunque può acquistare una fattoria e un terreno agricolo. Approfondiamo in questo articolo:

  • Guadagnare con un terreno agricolo, come fare

  • Investimenti possibili nell'agricoltura

Guadagnare con un terreno agricolo, come fare

In un contesto globale travagliato da crisi politiche ed economiche, dal riscaldamento globale o addirittura dall'erosione della biodiversità, investire in terreni agricoli appare sempre più come un mezzo per far fruttare i propri investimenti e dare un senso al proprio risparmio. I terreni agricoli possono quindi essere considerati un interessante rifugio sicuro.

È quindi un ottimo modo per diversificare il proprio patrimonio e un modo per concentrare i propri risparmi su investimenti reali che abbiano un senso. L'affitto è un tipo di contratto di locazione rurale in cui un padrone di casa dà a un agricoltore la cura di coltivare la terra per contratto.

Investire nei terreni agricoli significa soprattutto investire in un bene che è fonte di una materia prima indispensabile alla vita umana. Nel lungo periodo, l'aumento della popolazione mondiale e l'adozione nei paesi emergenti di diete occidentali indubbiamente portano ad un'inflazione dei prezzi delle materie prime agricole.

Questa inflazione dei prezzi agricoli dovrebbe avere conseguenze sul prezzo dei terreni agricoli. I terreni agricoli sono un bene raro e prezioso per gli investitori a lungo termine desiderosi di avere un patrimonio diversificato con solide basi.

Il terreno agricolo ci permette, grazie all'uso combinato dell'inesauribile energia, del sole e del processo di fotosintesi, di soddisfare uno dei nostri bisogni più elementari ed essenziali: mangiare. In un contesto di crescente popolazione mondiale, investire in terreni agricoli, così come investire in foreste, è proteggere una delle risorse più rare e preziose che abbiamo.

Investimenti possibili nell'agricoltura

L'emergenza sanitaria dà più sapore a beni materiali come boschi, vigneti e terreni agricoli. Questi investimenti sono etici, legati alla natura e all'ambiente. Hanno senso e beneficiano della rinnovata consapevolezza legata all'emergenza ecologica.

Investire in beni reali come terreni, foreste o viti consente di diversificare il proprio patrimonio facendo parte del movimento ambientalista. Nonostante i rendimenti incerti, è probabile che queste attività materiali aumentino di valore, a condizione che siano detenute per lungo tempo.

Le minacce all'agricoltura sono numerose: metodi di produzione molto intensivi, degrado del suolo e perdita di fertilità del suolo, inquinamento delle acque sotterranee e dei corsi d'acqua, condizioni di lavoro dolorose e poco remunerative, immagine degradata nell'opinione pubblica, debito colossale.

Nel contesto attuale le scelte di risparmio e di investimento sono difficili. Mentre le azioni vanno su base annua e fanno temere lo scoppio di una bolla, l'investimento in pietra è ancora allettante. Ma perché non considerare anche un investimento in terreni agricoli che possa fornire anche un rendimento moderato ma a basso rischio? Come abbiamo visto in precedenza, la terra è ciò che ci nutre, e quindi ne avremo sempre bisogno, a maggior ragione in un contesto di espansione delle città.

In futuro, i metodi utilizzati per aumentare l'approvvigionamento alimentare saranno diversi da quelli utilizzati in passato. L'esaurimento delle riserve di terra non sfruttata ad alto potenziale produttivo, il tetto alla produttività nelle regioni in cui sono già state introdotte tecnologie moderne e l'esaurimento delle risorse essenziali per la produzione nelle regioni ad alto e basso potenziale pongono un nuovo insieme di sfide che possono ostacolare lo sviluppo.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il