Durata e ripetibilità ricetta elettronica veterinaria

Qual è la durata della ricetta elettronica veterinaria dal momento dell’emissione: tutto quello che c’è da sapere e ripetibilità

Durata e ripetibilità ricetta elettronic

Quanto dura la ricetta elettronica veterinaria?

La ricetta elettronica veterinaria ha una durata di 30 giorni nel caso di prescrizione di medicinale per uso veterinario per animale da compagnia dal momento della emissione. La ricetta deve, infatti, riportare la specie dell'animale per cui è stata effettuata la prescrizione del farmaco

La ricetta veterinaria elettronica sostituisce la forma cartacea della ricetta veterinaria sull’intero territorio italiano e non si tratta della sola e semplice trasposizione della ricetta cartacea in un PDF, ma rappresenta un vero e proprio nuovo modello organizzativo e operativo di gestione dei medicinali veterinari tramite digitalizzazione di prescrizione e movimentazione dei medicinali veterinari. Ma qual è la durata della ricetta elettronica veterinaria?

  • Durata ricetta elettronica veterinaria
  • Ripetibilità ricetta elettronica veterinaria

Durata ricetta elettronica veterinaria

Stando a quanto precisato dal Ministero della Salute, la ricetta elettronica veterinaria è unica e il sistema cambia le informazioni visualizzate e richieste per la ricetta in base al motivo della richiesta di prescrizione

La ricetta elettronica veterinaria può essere richiesta al veterinario per:

  • alimentazione della Scorta Propria (scorta del Medico Veterinario);
  • alimentazione della Scorta Impianto zootecnico (aziende zootecniche);
  • alimentazione della Scorta Impianto non zootecnico (ad esempio strutture veterinarie, ambulatori, ecc.);
  • prescrizione Veterinaria per animali DPA;
  • prescrizione Veterinaria per animali DPA destinati ad autoconsumo
  • prescrizione Veterinaria per PET ed equidi NDPA.

Una volta fatta, la ricetta elettronica veterinaria ha una durata di 30 giorni nel caso di prescrizione di medicinale per uso veterinario per animale da compagnia dal momento della emissione. La ricetta deve, infatti, riportare la specie dell'animale per cui è stata effettuata la prescrizione del farmaco.

Ripetibilità ricetta elettronica veterinaria

La ricetta elettronica veterinaria ripetibile ha una durata di tre mesi e può essere usata fino a cinque volte e deve essere ritirata dal farmacista dopo i 3 mesi.

Il veterinario può anche prescrivere una sola confezione di un medicinale veterinario autorizzato con la ricetta ripetibile, rendendo la ricetta non ripetibile. Per quanto riguarda le ricette veterinarie non ripetibili, è bene sapere che devono essere conservate per:

  • 5 anni se rilasciate per animali produttori di alimenti;
  • 6 mesi se rilasciate per animali da compagnia;
  • 2 anni se rilasciate per prescrizioni di stupefacenti.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie