Quali buoni fruttiferi postali scegliere nel 2022 tra le tante tipologie esistenti

Sono tante le tipologie di buoni futtiferi che si possono scegliere con rendimenti, durate e caratteristiche diverse. Quali conviene scegliere?

Quali buoni fruttiferi postali scegliere

Buoni fruttiferi postali, quali sono i migliori nel 2022?

I buoni fruttiferi postali su cui puntare nel 2022 sono Buono 3x4, Buono 4x4, Buono Ordinario, Buono 4 anni risparmiosemplice, Buono dedicato ai minori, Buono Obiettivo 65.

Continua a esserci molto spazio per i buoni fruttiferi postali tra le scelte degli investimento degli italiani. Anche nel 2022. La dimostrazione arriva anche in maniera indiretta ovvero con l'ampia offerta di Poste Italiane. A oggi, come approfondiamo in questo articolo, sono già 6 le opzioni tra cui scegliere.

Ciascuna di esse presenta caratteristiche differenti, anche in relazione ai rendimenti, e si rivolge a utenti ben precisi. Vediamo allora quali sono le migliori opzioni sul mercato ovvero:

  • Buoni fruttiferi postali, quali sono i migliori nel 2022

  • Perché scegliere i buoni fruttiferi postali nel 2022

Buoni fruttiferi postali, quali sono i migliori nel 2022

Ci sono alcuni punti in comune tra tutti i buoni fruttiferi postali. In particolare, non hanno costi di sottoscrizione e rimborso, salvo gli oneri fiscali; il sottoscrittore può richiedere in qualsiasi momento il rimborso del capitale investito; godono del beneficio di una tassazione agevolata al 12,50%. La scelta è tra:

  • Buono 3x4: rendimento annuo lordo a scadenza dello 0,50%

  • Buono 4x4: rendimento annuo lordo a scadenza dello 0,75%

  • Buono Ordinario: rendimento annuo lordo a scadenza dello 0,30%

  • Buono 4 anni risparmiosemplice: rendimento annuo lordo standard a scadenza dello 0,25%

  • Buono dedicato ai minori: rendimento annuo lordo fino al 2,50%

  • Buono Obiettivo 65: rendita in 180 rate mensili tra i 65 e gli 80 anni

Entrando nel dettaglio delle caratteristiche, il Buono 3x4 permette di investire fino a 12 anni, di contare su rendimenti fissi crescenti e di disporre della flessibilità di rimborsarlo in qualsiasi momento e, dopo 3, 6 e 9 anni, anche con il riconoscimento degli interessi maturati.

Lo scatto in più è rappresentato dal Buono 4x4 con cui investire fino a 16 anni, contare su rendimenti fissi crescenti e avere la flessibilità di rimborsarlo in qualsiasi momento e, dopo 4, 8 e 12 anni, anche con il riconoscimento degli interessi maturati.

Ecco quindi il Buono Ordinario per chi vuole investire fino a 20 anni senza rinunciare alla flessibilità del rimborso in qualsiasi momento. Ma anche contare su rendimenti fissi crescenti e interessi riconosciuti dopo 1 anno dalla sottoscrizione e successivamente ogni bimestre, corrisposti al rimborso del Buono.

Presenta caratteristiche differenti il Buono 4 anni risparmiosemplice in quanto ha una durata di 4 anni, con la flessibilità di rimborsarlo in qualsiasi momento. Quindi è possibile sottoscriverlo solo in caso di attivazione di un Piano di risparmio risparmiosemplice. Ed è possibile ottenere un rendimento premiale a scadenza dello 0,50% annuo lordo, al raggiungimento di minimo 24 sottoscrizioni periodiche nel Piano.

Il Buono dedicato ai minori ha interessi che maturano fino alla maggiore età degli intestatari. La sottoscrizione è possibile da parte dei genitori o di un parente.

Infine, il Buono Obiettivo 65 garantisce una rata complessiva mensile fino agli 80 anni con la possibilità di incrementare la rata mensile acquistando nuovi Buoni e la flessibilità del rimborso in qualsiasi momento.

Il tutto senza dimenticare Buoni e piani non più in emissione ma comunque circolanti fino a scadenza. Si tratta di Buoni a tasso fisso, Buoni indicizzati all’inflazione, Buoni indicizzati all’euro stoxx 50, Buoni indicizzati al bot 6 mesi, Buoni fedeltà, Piani di risparmio Risparmiodisicuro Extra e Risparmiodisicuro.

Perché scegliere i buoni fruttiferi postali nel 2022

Perché scegliere un buono fruttifero postale nel 2022? Perché godono della fiscalità di vantaggio del 12,50% e sono esenti da imposta di successione. Ma anche perché il loro riscatto può avvenire a naturale scadenza o in corso di maturazione e danno sempre diritto al 100% del capitale iniziale. Ed essendo emessi da Cassa Depositi e Prestiti con Poste italiane che si occupa esclusivamente del collocamento, e di conseguenza fruiscono della garanzia dello Stato.

Dopodiché i buoni fruttiferi postali nel 2022 possono essere acquistati sia online sia allo sportello fisico con taglio minimo da 50 euro e multipli. Infine, non hanno costi di acquisto, gestione e rimborso e gli interessi sono fissi e crescenti e maturano sin dal primo giorno dall'acquisto. Tuttavia occorre segnalare che vengono riconosciuti solo al completamento delle finestre temporali previste dallo specifico buono fruttifero postale.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il