Periodo di prova contratto grande distribuzione 2021 durata, calcolo giorni effettivi, stipendio

Quanto dura e quanto si prende durante il periodo di prova previsto dal Ccnl grande distribuzione: cosa prevedono norme in vigore e contratto

Periodo di prova contratto grande distri

Qual è la durata per periodo di prova prevista dal contratto grande distribuzione 2021?

Stando a quanto previsto da Ccnl, la durata del periodo di prova per lavoratori con contratto grande distribuzione è differente a seconda dei diversi Livelli per il lavoratore ma, in ogni caso, non può superare i sei mesi per Quadri e dipendenti del Livello 1 e i tre mesi per dipendenti di tutti gli altri Livelli.

Come funziona il periodo di prova per lavoratori con contratto grande distribuzione? Il contatto grande distribuzione disciplina in maniera unitaria, per tutto il territorio nazionale, i rapporti di lavoro tra le specifiche aziende individuate e relativo personale dipendente.

Le singole tipologie di aziende regolate dal contratto grande distribuzione sono quelle alimentari, come supermercati, ipermercati, supermercati integrati, soft e hard discount, commercio al minuto di generi alimentari (alimentari misti), ad eccezione delle rivendite di pane e pasta alimentari annesse ai forni, commercio al dettaglio di latte e derivati, commercio al minuto di prodotti ortofrutticoli, commercio all'ingrosso e al minuto di cereali, foraggi e legumi, commercio all'ingrosso di pollame, uova, selvaggina e affini; quelle del commercio e della grande distribuzione, come commercio all'ingrosso e al minuto di prodotti della pesca, commercio all'ingrosso di generi alimentari, di prodotti vinicoli e affini (vini, mosti, spumanti, liquori, birra, aceto di vino), di acque minerali e gassate e di ghiaccio, di prodotti oleari (olii di oliva e di semi), di caffè, ecc; quelle di prodotti industriali e merci d'uso, come lane, fibre tessili varie (juta, canapa, lino, ecc.), stracci e tessuti di ogni genere, filati, merletti e trine, mercerie, maglierie, ma anche articoli sportivi, confezioni in biancheria, calzature, pelliccerie, valigerie, pelli varie, articoli casalinghi, librai e cartolai, grossisti di cartoleria e cancelleria, grandi magazzini, gestori di impianti di distribuzione di carburante.

E, ancora, il presente contratto vale anche per dipendenti di aziende legate al commercio di piante aromatiche e officinali e di prodotti erboristici in genere e fiori ornamentali, come anche agenzie di informazioni commerciali, di servizi di revisione contabile, di gestione e amministrazione del personale e servizi di ricerca, formazione e selezione del personale, call center, telemarketing, televendite, di recupero crediti, controllo di qualità e certificazione dei prodotti, ecc. Vediamo allora quanto dura e qual è lo stipendio previsto per lavoratori in prova con Ccnl grande distribuzione 2021. 

  • Periodo di prova contratto grande distribuzione 2021 quanto dura 
  • Stipendio periodo di prova contratto grande distribuzione 2021 


Periodo di prova contratto grande distribuzione 2021 quanto dura 

Stando a quanto previsto da Ccnl, la durata del periodo di prova per lavoratori con contratto grande distribuzione è differente a seconda dei diversi Livelli per il lavoratore ma, in ogni caso, non può superare i seguenti limiti:

  • sei mesi per Quadri e dipendenti del Livello 1;
  • tre mesi per dipendenti dei Livelli 2, 3, 4, 5, 6 e 7. 

Durante il periodo di prova, il rapporto di lavoro può essere risolto in qualsiasi momento da entrambi le parti e senza alcun obbligo preavviso. 

Anche al termine del periodo di prova, in caso di risoluzione del rapporto di lavoro, al lavoratore spettano quota di Tfr, ratei di tredicesima, di quattordicesima e indennità sostitutiva delle ferie maturate fino al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

Per i contratti a termine, la durata del periodo di prova cambia e non può essere superiore al 50% della durata del contratto stesso. Se entro la scadenza del periodo di prova l’azienda non procede alla disdetta del rapporto, allora il lavoratore si intende confermato in servizio e il periodo di prova viene calcolato a tutti gli effetti ai fini dell’anzianità di servizio ed elementi da essa derivanti.

Stipendio periodo di prova contratto grande distribuzione 2021 

Lo stipendio spettante ai lavoratori con contratto grande distribuzione 2021 durante il periodo di prova è lo stesso che spetta, secondo Ccnl, ai dipendenti confermati già in servizio in base al relativo Livello di inquadramento professionale.

Lo stipendio previsto per i dipendenti assunti con contratto Grande Distribuzione varia in base ai Livelli professionale in cui gli stessi lavoratori sono inquadrati. Sette sono i Livelli di inquadramento, più il Livello Quadri, previsti dal Ccnl Grande Distribuzione a cui corrisponde uno stipendio diverso che, in particolare, è di:

  • 2.699,83 euro per i Quadri;
  • 2.248,08 euro per dipendenti del Livello 1;
  • 2.012,47 euro per dipendenti del Livello 2;
  • 1.793,13 euro per dipendenti del Livello 3;
  • 1.618,75 euro per dipendenti del Livello 4;
  • 1.511,02 euro per dipendenti del Livello 5;
  • 1.407,94 euro per dipendenti del Livello 6;
  • 1.283,39 euro per dipendenti del Livello 7.
     





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il