Quale valore legale e reale efficacia ha una scrittura privata non registrata per leggi 2022

Quali sono le leggi che definiscono valore legale ed efficacia di una scrittura privata che non viene registrata: chiarimenti

Quale valore legale e reale efficacia ha

Quale valore legale e reale efficacia ha una scrittura privata non registrata?

Stando a quanto previsto dalle leggi 2022, la scrittura privata non registrata ha validità legale ed efficacia reale come ogni altro atto, ma non ha valore probatorio perchè può essere sempre liberamente disconosciuta da colui contro cui è prodotta. Se la scrittura privata viene registrata, chi vuol contestare il documento deve dimostrarne la non autenticità, mentre in presenza di scrittura privata non registrata, chiunque delle parti può disconoscere il documento in qualunque momento e spetta all’altra dimostrare genuinità ed efficacia del documento.
 

Quale valore legale e reale efficacia ha una scrittura privata non registrata? Una scrittura privata è un documento che può sostituire un atto pubblico dinanzi ad un notaio e, per legge, può essere autenticata, cioè atto con firma apposta alla presenza di un notaio o di un altro pubblico ufficiale per accertare l’identità della persona che ha effettuato la sottoscrizione e in tal caso costituisce una prova legale, anche se la veridicità di quanto riportato può essere contestata, o non autenticata, quando la firma viene apposta non alla presenza di un pubblico ufficiale. Vediamo quale valore ha una scrittura privata non registrata.

  • Validità legare scrittura privata registrata leggi in vigore
  • Scrittura privata caratteristiche per avere valore legale

Validità legare scrittura privata registrata leggi in vigore 

Una scrittura privata autenticata dinanzi ad un notaio o altro pubblico ufficiale ha un valore legale pari ad altro atto pubblico e la stessa scrittura può essere registrata o non registrata. La registrazione della scrittura privata deve fatta all’Agenzia delle Entrate, effettuando il pagamento di un dovuto tributo, perché la scrittura privata ripoti una data certa. 

La registrazione di una scrittura privata serve per dare al documento una data certa, in modo da non poter essere contestata mai nè dalle parti, nè da eventuali terzi, per cui serve per rendere incontestabile la stessa scrittura privata. 

Dunque, secondo le leggi 2022 in vigore, la scrittura privata non registrata ha validità legale ed efficacia reale come ogni altro atto, ma non ha valore probatorio perchè può essere sempre liberamente disconosciuta da colui contro cui è prodotta. Se la scrittura privata viene registrata, chi vuol contestare il documento deve dimostrarne la non autenticità, mentre in presenza di scrittura privata non registrata, chiunque delle parti può disconoscere il documento in qualunque momento e spetta all’altra dimostrare genuinità ed efficacia del documento.

Scrittura privata caratteristiche per avere valore legale

Per avere un valore legale, la scrittura privata, sia che sia registrata sia che non sia registrata, deve avere specifiche caratteristiche che sono:

  • soddisfare i requisiti di privatezza e autenticità;
  • riportare titolo, per inquadrare l’oggetto della scrittura privata;
  • indicare chiaramente il contenuto, se si tratta di compravendita di beni immobili o mobili, di automobili, o per la divisione degli immobili tra il coniuge debole e i figli, o per un prestito tra privati, o donazione a figli o altri parenti, o per la definizione delle quote di una società o di altra proprietà, o per la cessione di un marchio registrato, ecc;
  • se si tratta di un immobile, bisogna riportare il Comune dove si trova, la via e il numero civico, i dati catastali, i confini, la provenienza dell’immobile;
  • riportare il prezzo per la compravendita; 
  • riportare eventuali dichiarazioni di quietanza, che attestano l’avvenuto pagamento della prestazione da parte del compratore;
  • indicare modalità di pagamento;
  • riportare le firme delle parti che stipulano la scrittura privata;
  • indicare la data, che però non costituisce un elemento essenziale ma serve per capire quando è stata redatta.


 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il