Scatti anzianità Contratto agricolo 2021 ogni quanto avvengono e di quanto aumenta stipendio

Scatti di anzianità ogni due anni fino ad un massimo di 12: come funzionano e regole per gli scatti di anzianità nel contratto agricolo

Scatti anzianità Contratto agricolo 2021

Ogni quanto avvengono gli scatti di anzianità nel contratto agricolo 2021?

Stando a quanto stabilito, gli scatti di anzianità per i lavoratori con contratto agricolo 2021 avvengono ogni due anni. In particolare, secondo quanto stabilito, per l'anzianità di servizio prestato presso la stessa azienda o gruppo aziendale, i lavoratori con contratto agricolo 2021 hanno diritto a scatti di anzianità ogni due anni fino ad un massimo di 12 aumenti.

Il contratto agricolo 2021 disciplina i rapporti di lavoro fra le imprese condotte in forma singola o societaria che svolgono attività agricole e attività affini e connesse, comprese le aziende florovivaistiche e le imprese che svolgono lavori di creazione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico e privato, con impiegati e quadri da esse dipendenti.

Come specificato dall’Inps, i lavoratori agricoli sono anche lavoratori dipendenti che prestano il proprio lavoro manuale, dietro retribuzione stabilita, per la coltivazione di fondi o allevamento di bestiame e per attività connesse ad una azienda agricola o altro soggetto che svolge attività agricola. Vediamo in questo pezzo ogni se ci sono e ogni quanto avvengono gli scatti di anzianità nel contratto agricolo 2021.

  • Scatti di anzianità contratto agricolo 2021 ogni quanto avvengono
  • Di quanto aumenta stipendio con scatti anzianità contratto agricolo 2021

Scatti di anzianità contratto agricolo 2021 ogni quanto avvengono

Stando a quanto previsto dal contratto agricolo 2021, gli scatti di anzianità per i dipendenti ci sono e avvengono ogni due anni. In particolare, secondo quanto stabilito, per l'anzianità di servizio prestato presso la stessa azienda o gruppo aziendale, i lavoratori con contratto agricolo 2021 hanno diritto a scatti di anzianità ogni due anni fino ad un massimo di 12 aumenti.
 

Di quanto aumenta stipendio con scatti anzianità contratto agricolo 2021

Ogni scatto di anzianità per un dipendente che presta servizio sempre presso la stessa azienda o datore di lavoro prevede un aumento della retribuzione in base a quanto stabilito da relativa tabella contrattuale. 

Il contratto agricolo prevede sei Livelli di inquadramenognito professionale più il Livello 1 Quadri e per ognuno dei Livelli di inquadramento è previsto un determinato aumento per lo scatto di anzianità. 

Gli aumenti previsti per i dipendenti con contratto agricolo 2021 per gli scatti di anzianità ogni due anni sono i seguenti:

  • 33,5 euro per Quadri inquadrati nel Livello 1Q;
  • 33,05 euro per lavoratori inquadrati nel Livello 1;
  • 29,44 euro per lavoratori inquadrati nel Livello 2;
  • 26,86 euro per lavoratori inquadrati nel Livello 3;
  • 24,79 euro per lavoratori inquadrati nel Livello 4;
  • 23,76 euro per lavoratori inquadrati nel Livello 5;
  • 22,21 euro per lavoratori inquadrati nel Livello 6.
     

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il