Volkswagen ID.3: perché conviene comprare o no. Pregi e difetti

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Volkswagen ID.3: perché conviene comprar

Pregi e difetti Volkswagen ID.3

Sulla ID.3, il sistema di guida assistita denominato Travel Assist è molto potente e permette di beneficiare di un'assistenza alla guida convincente.

Lunga 4261 mm, larga 1809 mm, alta 1568 mm e con un passo di 2771 mm, Volkswagen ID.3 ha un volume del bagagliaio di 385 litri. Una volta ribaltato il sedile posteriore, si sale a 1.267 litri. Il suo motore da 150 kW (204 CV), per una coppia di 310 Nm, le permette di far scendere lo 0 a 100 chilometri orari nel giro di 7,3 secondi, contro i 3,5 secondi per raggiungere i 60 chilometri orari. Approfondiamo numerosi altri aspetti tra:

  • Perché conviene comprare Volkswagen ID.3

  • Pregi e difetti Volkswagen ID.3

Perché conviene comprare Volkswagen ID.3

Gli interni di Volkswagen ID.3 ospitano un volante in pelle riscaldato con feedback tattile, due porte USB-C nella parte anteriore, altre due nella parte posteriore e un touchscreen da dieci pollici alimentato dal sistema di navigazione e infotainment Discover Pro con streaming e internet servizi radiofonici. La piacevole esperienza d'uso è assicurata anche da una cornetta con strumentazione digitale, controllo vocale (ID. Light), un'applicazione mobile e una radio DAB+.

A bordo della Volkswagen ID.3, è disponibile molto spazio e l'interno è abbastanza luminoso. I passeggeri posteriori sono a proprio agio in un'auto in questo segmento, con uno spazio per le gambe relativamente generoso. Le porte USB-C sono disponibili sulla parte anteriore e posteriore, così i passeggeri possono caricare facilmente i propri dispositivi. Infine, per quanto riguarda il bagagliaio posteriore, la capacità è di 385 Litri, e sale a 1.267 Litri con i sedili abbattuti.

Sul fronte della ricarica, gli automobilisti possono contare su diverse compatibilità: una Wallbox in corrente alternata (AC) con presa di Tipo 2 fino a 11 kW, nonché infrastrutture di ricarica rapida in corrente continua (DC) dotate di presa Combo CSS da 100 kW (dal 5 all'80% in 25 minuti). Da segnalare anche la presenza di luci diurne anteriori, posteriori e a Led, e un peso a vuoto totale di 1.794 chili.

Pregi e difetti Volkswagen ID.3

Sulla ID.3, il sistema di guida assistita denominato Travel Assist è molto potente e permette di beneficiare di un'assistenza alla guida convincente, anche su rete secondaria

Di serie Volkswagen ID.3 è dotata di molteplici funzioni dedicate all'assistenza alla guida: cruise control adattivo e predittivo, assistente al mantenimento della corsia, sistema di sorveglianza perimetrale con funzioni di frenata di emergenza in città e rilevamento di pedoni e ciclisti, frenata di emergenza agli incroci o riconoscimento di segnali stradali.

A cui si aggiunge un dispositivo di rilevamento della fatica del conducente, regolazione automatica degli abbaglianti, un sistema di assistenza al parcheggio anteriore e posteriore con segnali acustici e visualizzazione della distanza dagli ostacoli sullo schermo, luci di accensione automatiche e un sensore di pioggia con tergicristallo automatico.

Se la batteria rimane la stessa sulle tre finiture offerte di Volkswagen ID.3, la loro rispettiva autonomia differisce leggermente sulla carta: 424 chilometri per l'ID.3 1st, 410 chilometri per l'ID.3 1st Plus e 409 chilometri per l'ID.3 1st Max.





Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: