Assicurazioni Rc Auto: risarcimento diretto da Ottobre 2012. Ecco come funziona

Risarcimento diretto in vigore da ottobre. Condizioni e come si applica



Chiedere il risarcimento direttamente alla propria compagnia invece di rivolgersi a quella del conducente che ha causato il sinistro: questo quanto previsto dalla novità annunciata dal ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera.

Il nuovo sistema partirà da ottobre e si chiamerà risarcimento diretto per legge. Con questa novità, dal prossimo ottobre, dunque, gli automobilisti coinvolti in un sinistro potranno richiedere il risarcimento danni direttamente alla propria compagnia anziché a quella del conducente che ha causato l’incidente, a due condizioni e cioè che il guidatore dimostri di avere ragione e solo in seguito alla compilazione del modulo di constatazione amichevole, che è obbligatorio per legge.

La liquidazione del risarcimento spetterà, poi, alla propria assicurazione, che in secondo momento potrà rivalersi sulla compagnia dell’altro veicolo coinvolto nell’incidente stradale.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il