BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati e Governo Renzi: una delle misure più importanti nella riforma previdenziale in programma

Esodati ancora urgenza sociale di Italia: tocca ora al governo Renzi fornire soluzioni concrete e definite alla questione. Cosa potrebbe cambiare?



Continuano ad essere una delle urgenze sociali del nostro Paese ma, definiti così da mesi, gli esodati non hanno ancora ricevuto risposte concrete e definitive alla loro condizione. Solo qualche giorno fa la presidente della Camera, Laura Boldrini, aveva annunciato “La proposta di legge sugli esodati sarà in aula entro marzo. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo rispondendo alla richiesta arrivata da migliaia di persone vittime di una pesante ingiustizia sociale”.

Decisione arrivata dopo ave rincontrato la scorsa settimana una delegazione di esodati che hanno manifestato davanti Montecitorio. La Boldrini aveva detto: “Ho voluto parlare con loro per esprimergli la mia solidarietà perché sono vittime di una ingiustizia sociale fortissima, che penalizza migliaia di persone e tiene queste famiglie in una condizione di inaccettabile incertezza. Comprendo le ragioni per cui si sentono traditi e ritengo che le istituzioni debbano riparare”.

Gli esodati hanno chiesto una soluzione strutturale del problema, che sia definito il numero totale di persone coinvolte e di stabilire le risorse economiche a disposizione per le tutele. Tocca ora al nuovo governo Renzi occuparsi di definire soluzioni per una questione che coinvolge centinaia di migliaia di persone che rischiano ancora di rimanere senza lavoro e senza pensione. 

Renzi apre a modifiche dell’attuale legge Fornero, sostenendo con forza che bisogna risolvere, assolutamente, la questione esodati, partendo dalla definizione precisa di quanti, pur rientrando nelle salvaguardie già definite, non hanno ancora ricevuto il loro assegno e quanti altri dovrebbero rientrare nelle tutele.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il