BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Previsioni economia 2010: fine crisi, inizio ripresa ma forte disoccupazione

'E' iniziata la ripresa economica ma la crescente disoccupazione rappresentareà una sfida importante'. Così l'FMI



Il Global Financial Stability Report e  il World Economic Outlook infondono fiducia e ottimismo. Secondo i rapporti annuali del Fondo monetario Internazionale, infatti, ‘la ripresa è iniziata ma il compito futuro sarà mantenerla’. Dopo la crisi economica che si è abbattuta sul mondo intero, provocando tracolli finanziari e portando ad elevati tassi di disoccupazione e cassaintegrazione soprattutto nei Paesi più sviluppati, pare che una ripresa, seppur lenta, sia alle porte.

Se, infatti, per quest'anno la recessione mondiale viene stimata all'1,1% in termini di Pil, 0,3 decimali, per il 2010 si attende una ripresa globale del 3,1%, circa 0,6 punti più alta rispetto alle stime di luglio. E’ sul lavoro che ora si concentrano i timori di ricadute negative dalla crisi, con tassi di disoccupazione attesi oltre il 10% il prossimo anno nei paesi avanzati.

L’Fmi dice che ‘l’economia globale è tornata a crescere, e le condizioni finanziarie sono chiaramente migliorate. Ma ci vorrà un certo lasso di tempo perché le prospettive sull'occupazione migliorino significativamente”. E avverte: “La crescente disoccupazione rappresenterà una sfida di primo piano per molte economie avanzate”.

Le previsioni parlano, per gli Usa di un 9,3% sulla media di quest'anno e 10,1% nel 2010; per l'area euro, l’Fmi stima una disoccupazione al 9,9% quest'anno e all'11,7% nel 2010. In Italia, inoltre, nel 2010 si stima che la disoccupazione toccherà quota 10,5%.

Disoccupati 2016: assegno, indennità, agevolazioni. Debutta il nuovo assegno di disoccupazione nel 2016, vediamo quali sono le caratteristiche, a chi è rivolto e come funziona

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il